Live Sicilia

basket - serie a

Orlandina alla prova Avellino
Brienza: "Contiamo sul pubblico"


Articolo letto 467 volte

Gli irpini del grande ex Fitipaldo prossimi avversari della Betaland: parla l'assistant coachh.

VOTA
0/5
0 voti

CAPO D'ORLANDO (MESSINA) - Affrontare una big per proseguire il buon momento scaturito dal ritorno alla vittoria. La Betaland Capo d'Orlando torna sul parquet dopo la grande affermazione in casa di Brindisi per vedersela con la Sidigas Avellino. Si tratta di una delle più serie candidate al titolo di campione d'Italia, ma che nel frattempo tra qualche giorno affronterà Venezia nel derby valido per la conquista della Eurocup. Ma stando a sentire Nicola Brienza, l'Orlandina c'è e vuole dimostrarlo: "Il risultato positivo di Brindisi ci ha dato ulteriore stimolo e spinta per affrontare la settimana al meglio, con la consapevolezza che il nostro percorso non è ancora terminato. La vittoria ci aiuta a rimetterci in corsa per la salvezza a pieno titolo, ma ci restano da affrontare altre importanti partite e dovremo farlo con la stessa aggressività. Dopo una vittoria è tutto più semplice, ma eravamo contenti anche della prestazione contro Varese. Adesso sta a noi cercare di portare avanti questo tipo di percorso: c’è molta fiducia e consapevolezza che il lavoro sta pagando".

Avellino, come detto, è una squadra di grande spessore e cercherà di proseguire il suo momento magico. Al PalaSikeliArchivi tornerà quel Bruno Fitipaldo che per qualche mese ha fatto sognare il pubblico paladino, e più in generale Brienza sottolinea i punti forti della compagine allenata da Pino Sacripanti: "Domenica ci aspetta una partita difficilissima. La qualità del roster e dello staff di Avellino è indiscutibile, i risultati parlano per loro. Contro di loro qualsiasi squadra nel campionato è in grossa difficoltà, e partendo da questa consapevolezza noi li affrontiamo con grande rispetto ma con il coltello tra i denti, perché per noi è fondamentale sfruttare il fattore campo e, indipendentemente da chi sia il nostro avversario, dobbiamo fare una prestazione di alto livello. Avellino è una squadra di grande qualità, con individualità di altissimo livello, su tutti giocatori come Fesenko, Leunen, Rich, ma anche Fitipaldo, che qui è stato punto di riferimento importantissimo, che sono messi insieme dall’esperienza di coach Sacripanti".

L'assistente di coach Andrea Mazzon ha voluto sottolineare anche la grande importanza assunta dal pubblico di fede Orlandina Basket, che negli allenamenti svolti al palazzetto prima di partire per Brindisi ha voluto seguire da vicino e sostenere i giocatori biancoblu. Ecco perchè Brienza sostiene che anche nella sfida di domenica contro Avellino sarà fondamentale avvertire il supporto della gente che dovrà affollare il PalaSikeliArchivi, per affrontare un esame fondamentale e anche di prestigio in un campionato divenuto difficilissimo: "Il nostro obiettivo sono i due punti, perché vogliamo rimanere in A e portare avanti il sogno dell’Orlandina. C’è grande merito dei ragazzi per il gioco espresso nelle ultime due partite, ma è stato importantissimo l’apporto del pubblico, che ci ha spinto in trasferta a Brindisi. Penso che sarà ancora più bello domenica al PalaSikeliArchivi contro Avellino, e il pubblico sarà il sesto uomo in campo per spingerci alla vittoria finale".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php