Live Sicilia

basket - serie a2

Trapani batte Latina di slancio
La Viola sorprende la Fortitudo


Articolo letto 412 volte

I granata si qualificano per i playoff, ancora attesa per Agrigento.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Una vittoria e una sconfitta per le due formazioni siciliane, impegnate questa sera nella penultima giornata di regular season del campionato di basket di serie A2. Al PalaConad, in un match spareggio per i playoff, la Lighthouse Trapani conquista due punti fondamentali nella corsa alla post season battendo la Benacquista Assicurazioni Latina 84-83. Una partita che la formazione allenata da coach Daniele Parente sembrava poter gestire agevolmente dopo la prima metà di gara ma, nella seconda parte, Latina viene fuori grazie al talento offensivo riuscendo a portarsi in vantaggio a 6’’ dal termine. Il canestro incredibile di Jefferson sulla sirena, però, fa esultare i ragazzi di Parente. Tra i singoli, la Lighthouse riesce a mandare in doppia cifra tutto il quintetto base, ma è Raymond il miglior realizzatore della sfida con 28 punti realizzati. Alla fine è festa grande per una Lighthouse che, con questi due pesantissimi punti, sale momentaneamente in sesta posizione e vede ormai il piazzamento tanto agognato nella griglia per i playoff promozione.

La Fortitudo Moncada Agrigento, invece, perde contro la Viola Reggio Calabria in una partita dal doppio volto. I padroni di casa iniziano bene, ma nel finale sono gli ospiti a vincere e portare a casa il risultato. Agrigento perde con il risultato di 86 a 88. Una partita che avrebbe potuto regalare matematicamente la qualificazione alla post-season alla formazione guidata da coach Franco Ciani, battuta invece contro una compagine che è arrivata al PalaMoncada con una maggiore carica agonistica. È arrivata in settimana, infatti, la penalizzazione di ben 34 punti per la squadra calabrese per alcune irregolarità a livello societario, che ha portato almeno per il momento la retrocessione matematica della Viola in serie B, in attesa di novità sul fronte del ricorso. Quanto alla partita, non bastano ad Agrigento i 22 punti di Penny Williams e i 20 di Simone Pepe, mentre dall'altra parte sono ben sei i giocatori in doppia cifra per Reggio Calabria.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php