Live Sicilia

calcio - serie d

Messina, Facciolo elogia Modica:
“Entra nella testa dei ragazzi”


Articolo letto 1.080 volte
acr messina, calcio messina, conferenza facciolo, conferenza stampa facciolo, ds lamazza, ercolanese, facciolo, facciolo messina, francesco lamazza, giacomo modica, lamazza, lamazza messina, messina, messina calcio, messina ercolanese, messina facciolo, messina lamazza, messina modica, modica, modica messina, serie d, Calcio, Messina, Serie D
credits foto: Acr Messina.

L’allenatore in seconda non si prende tutti i meriti del successo sofferto ma meritato sull’Ercolanese.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA - Ragosta e Mascari regalano tre punti importanti al Messina, che si regala una serena Pasqua dopo il successo con l’Ercolanese. Successo meritato ma sofferto per i peloritani, che hanno offerto una prestazione incoraggiante davanti agli occhi di Michele Facciolo. Il tecnico in seconda, che sostituirà lo squalificato Modica fino alla fine della stagione, non nasconde la propria soddisfazione per il successo contro i campani: “Una grande vittoria perché dopo tre settimane di sosta forzata, eravamo al secondo impegno in appena quattro giorni. Non ci aspettavamo questo grande caldo e si è visto in campo, dove non c’erano ritmi elevatissimi. Affrontavamo un avversario difficile, che aveva subito pochi gol. Si sono chiusi molto bene, ma noi con gioco e organizzazione siamo riusciti a vincerla meritamente”.

Per Facciolo, però, l’arma in più del Messina rimane sempre Giacomo Modica: “Modica continua a entrare nella testa dei ragazzi e a motivarli e loro hanno risposto. Poteva essere una partita di fine stagione, considerando la classifica. Noi invece abbiamo ancora tanto da dare, per lasciare un’impronta importante, anche dal punto di vista del gioco”.

Il direttore sportivo, Francesco Lamazza fissa l’obiettivo di fine stagione per i perlotiani: “Dobbiamo fare di tutto per vincere le partite residue. Non so dove arriveremo. Mercoledì cercheremo di offrire un’altra prestazione così per ottenere altri tre punti. Nelle prime dieci partite del girone di ritorno l’Ercolanese e le altre prime hanno viaggiato a ritmi da capogiro, vincendo quasi sempre”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php