Live Sicilia

calcio - serie c

La Sicula Leonzio si illude
L'Andria rimonta e vince 2-1


Articolo letto 447 volte

Lescano porta avanti i lentinesi alla mezz'ora, poi Lattanzio e Tiritiello ribaltano il punteggio in favore dei pugliesi.

VOTA
0/5
0 voti

ANDRIA - Grande amarezza e soprattutto una sconfitta che rovina i piani della Sicula Leonzio nella corsa ad un posto per i playoff. La formazione allenata da Aimo Diana esce sconfitta dal campo dell'Andria e perde terreno importante dalle formazioni con cui si sta giocando un posto tra le prime dieci del girone meridionale di serie C, in modo da potersi giocare la post-season come volutamente espresso proprio dal tecnico bresciano. I bianconeri hanno giocato un primo tempo di buona qualità e di grande sostanza, premiato dalla rete di Lescano che aveva inizialmente sbloccato il punteggio. I pugliesi hanno però messo in campo una bella reazione, arrivando prima al pareggio con Lattanzio proprio in chiusura dl prima frazione e poi riuscendo anche a portarsi in vantaggio e a vincere la partita con la rete di Tiritiello, arrivata a quattro minuti dal novantesimo. Una beffa che la Leonzio non aveva previsto e che arriva in ogni caso dopo due vittorie consecutive che hanno reso decisamente migliore la classifica, quando ci si avvicina al rush finale della stagione.

Gioca bene la Sicula Leonzio in avvio, ma di conclusioni vere non ne arrivano prima del 10'. quando Arcidiacono si mangia l'1-0: il numero 7 bianconero da pochi passi non tramuta in rete dopo la respinta di Maurantonio su Gammone, palla clamorosamente fuori. L'Andria viene fuori poco per volta, Longo e Piccini hanno delle chances che però non vengono sfruttate, e allora al 25' sono i siciliani a passare: Arcidiacono si riscatta e serve l'assist per Lescano, che a differenza del compagno di reparto non perdona Maurantonio. La rete dello svantaggio incassato sveglia i padroni di casa, che alla mezz'ora vanno ad un passo dal pari con Lattanzio, il cui tiro mancino batte Narciso ma sfiora la traversa. Andria in crescita e premiato, dopo una chances per Aquilanti su palla da fermo, nei suoi sforzi dalla rete dell'1-1 firmata proprio dal suo numero 10: voleè mancina che stavolta va a bersaglio, Narciso non può nulla e poco prima dell'intervallo arriva la rete che manda le squadre negli spogliatoi in parità.

La ripresa si apre senza cambi, poi Papagni inserisce Taurino per dare maggiore velocità al suo attacco. Poche occasioni da una parte e dall'altra, con la Sicula Leonzio che cerca di fare il suo proverbiale possesso palla contro una squadra rinfrancata dal pareggio riacciuffato in extremis. Proprio il nuovo entrato viene imbeccato da Lattanzio al quarto d'ora ma non trova la porta, prima di una chance per Arcidiacono che però non riesce ad angolare una conclusione bloccata da Maurantonio. Proprio Arcidiacono esce insieme ad Esposito per far posto a Russo e Davì, ma la chance grossa ce l'ha l'Andria con Longo, innescato proprio da Taurino ma incapace di centrare la porta da ottima posizione. D'Angelo da una parte e Cappiello dall'altra sono le mosse a venti minuti dalla fine, ma è ancora Taurino a creare i presupposti per far gridare al gol i tifosi giunti al "Degli Ulivi": la sua conclusione, a un quarto d'ora dalla fine, colpisce il palo. Leonzio in difficoltà, entrano Foggia e Monteleone, ma ci pensa Tiritiello a dare il vantaggio ai pugliesi: dopo un miracolo di Narciso, il difensore la mette dentro di testa. Nel finale non cambia nulla, vince l'Andria.

TABELLINO

ANDRIA - SICULA LEONZIO 2-1 (25' Lescano, 44' Lattanzio, 86' Tiritiello)

ANDRIA - Maurantonio, Celli, Abruzzese, Tiritiello, Di Cosmo, Piccinni, Quinto, Longo (89' Lobosco), Lancini, Croce (52' Taurino), Lattanzio (68' Cappiello).
In panchina: Cilli, Colella, Scaringella, Ippedico, Sisto, Liguori, Scalera, Camporeale, Turi.
Allenatore: Aldo Papagni.

SICULA LEONZIO - Narciso, Camilleri, Pollace, Aquilanti, Squillace, Petermann (69' D'Angelo), Esposito (65' Davì), Marano, Arcidiacono (64' Russo), Lescano (79' Foggia), Gammone (80' Monteleone).
In panchina: Ciotti, Giuliano, Bollino, De Felice, Granata, De Rossi, Cozza.
Allenatore: Aimo Diana.

ARBITRO - Alessandro Prontera di Bologna.

AMMONITI - Piccinni, Longo, Pollace, Squillace.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php