Live Sicilia

Calcio - Palermo

Nuova emergenza difensiva
Cinque giocatori ai box


Articolo letto 1.825 volte

Bellusci è l'ultimo infortunato in ordine di tempo e dovrà stare fermo un mese. Tedino deve trovare soluzioni.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Per il Palermo una nuova emergenza difensiva è alle porte. L'infortunio di Giuseppe Bellusci, infatti, crea una voragine nel reparto arretrato a disposizione di Bruno Tedino. "Lesione della giunzione mio-tendinea del muscolo flessore della gamba destra" l'esito della risonanza magnetica alla quale si è sottoposto ieri il difensore rosanero. Morale della favola, Bellusci dovrà stare fermo per circa un mese, dai 30 ai 40 giorni. Un'assenza importante nella fase clou della stagione, dove il Palermo si ritroverà a giocare praticamente ogni 3-4 giorni (tra turni infrasettimanali, recuperi e turno pre pasquale al giovedì) e farà a meno di Bellusci per almeno sei partite. Il rientro del giocatore è ipotizzabile tra il turno infrasettimanale a Cittadella ed il successo impegno, quello tra le mura amiche contro l'Avellino.

In ogni caso, Tedino dovrà chiedere gli straordinari ai pochi difensori attualmente presenti in rosa. Su tutti Aljaz Struna, anche se lo sloveno mancherà per la partita contro il Carpi visto l'impegno con la nazionale slovena, creando un ulteriore danno per i rosanero. Bisogna rimboccarsi le maniche e trovare delle soluzioni per mettere una pezza a questa situazione. Attualmente l'infermeria pullula di difensori: da Aleesami a Morganella, passando per Rajkovic, Ingegneri ed il già citato Bellusci. Cinque indisponibili, tutti del reparto arretrato.

Bisogna fare la conta di coloro che sono a disposizione ed in questa situazione potrebbero essere rispolverati due giocatori: Andrea Accardi e Corentin Fiore. Il primo ha giocato appena tre match in stagione, per un totale di soli 29 punti. Oggetto misterioso, invece, il belga, arrivato nella scorsa sessione di mercato e mai impiegato da Tedino. A Novara, però, il tecnico rosa potrebbe dare fiducia ai due polacchi, Dawidowicz e Szyminski, schierati insieme a Struna. Sembra questa l'ipotesi più semplice, ma quando il calendario diventerà fitto allora potrebbe esserci spazio per tutti.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php