Live Sicilia

calcio - Serie B

Frosinone, Maiello e Vigorito:
"Ko frutto di un episodio"


Articolo letto 752 volte
calcio frosinone, frosinone, frosinone calcio, frosinone maiello, frosinone vigorito, intervista a maiello, intervista a vigorito, intervista maiello, intervista vigorito, maiello, maiello frosinone, mauro vigorito, palermo-frosinone, raffaele maiello, vigorito, vigorito frosinone, Calcio, Palermo, Serie B
Raffaele Maiello - Credits foto: Frosinone Calcio

Masticano amaro i giocatori ciociari, condannati alla sconfitta dal gol di Gnahorè.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Una sconfitta frutto di un episodio. Il Frosinone guarda già avanti dopo il ko contro il Palermo, ma al tempo stesso mastica un po' amaro visti i punti persi questo pomeriggio al Barbera. "Brucia un po' questo ko - racconta Mauro Vigorito in mixed zone - La partita era importante, uno scontro diretto, ma non decisivo visto che ci sono altri 36 punti in palio. Abbiamo fatto una buona prestazione, forse ci stava anche il pareggio. Ha deciso un episodio".

Vigorito guarda già avanti, fiducioso che la sconfitta di oggi sia solo un incidente di percorso: "Andiamo avanti fiduciosi perché abbiamo fatto il nostro match. Abbiamo preso gol appena rientrati in campo, noi ci siamo ripresi bene. Poi negli ultimi dieci minuti non si è mai giocato visto che il Palermo ha usato la sua esperienza. Una vittoria oggi sarebbe stato un passo in avanti, ma con lo stesso ottimismo di sempre guardiamo avanti perché abbiamo dimostrato di poter lottare con tutti".

Dello stesso parare anche Raffaele Maiello: "Non pesa questa sconfitta. Sicuramente è un ko come tutti gli altri, va archiviato come ogni match. Siamo venuti a Palermo per giocarcela, è stato un match equilibrato. Gli episodi hanno fatto la differenza. Sapevamo che questo Palermo ha tanta qualità, secondo me la candidata a vincere il campionato. Sapevamo che Coronado era libero di muoversi per tutto il campo, avevamo preparato il match così. L'episodio a favore loro ha cambiato il match. Non facciamo drammi e ripartiamo già dalla prossima partita. Verso la sfida contro la Salernitana ripartiamo come sempre, con massima fiducia. La partita di oggi era importante, ma non decisiva. Lotteremo fino alla fine".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php