Live Sicilia

calcio - lega pro

Messina, esonerato Bertotto
Si conclude la telenovela


Articolo letto 4.046 volte

Il tecnico lascia la squadra con il licenziamento, e non con le dimissioni inizialmente previste.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA - 
"L'Acr Messina rende noto di aver sollevato dall'incarico il responsabile tecnico della prima squadra, Sig. Valerio Bertotto. Ringraziandolo per l'opera sin qui svolta augura allo stesso le migliori fortune personali e professionali". Parole che sanciscono la fine definitiva del rapporto tra Valerio Bertotto e il Messina, un divorzio degna e logica conclusione di 48 ore di caos e follia che lasceranno inevitabili strascichi anche nei prossimi giorni. Proprio nel giorno dell'ufficializzazione dell'arrivo di Giuseppe Madonia, le strade del tecnico piemontese e del Messina si separano, quasi come un beffardo scherzo del destino. L'acquisto del trentatreenne ex Matera ed Akragas, voluto fortemente dalla società, sarebbe tra i motivi della rottura con il ds Tosto e anche con il tecnico, così il Messina dovrà ripartire da zero, con una squadra da completare e un direttore sportivo e un tecnico da scegliere ad una settimana dall'inizio della stagione.


Che oggi sarebbe stata la giornata delle decisioni irrevocabili lo si era capito, con lo stesso Bertotto che con un comunicato stampa personale in cui rigettava le ipotesi delle dimissioni. Che la sua breve esperienza in riva allo Stretto fosse già arrivata al capolinea lo si era capito subito dopo, quando lo stesso presidente Natale Stracuzzi pronto a difendere l'indipendenza della società nelle scelte di mercato. E' stato lo stesso numero uno peloritano a dare il ben servito a Bertotto, invitato a farsi da parte dopo l'addio di Tosto, suo principale sponsor. Ma se Maometto non va dalla montagna, la montagna va da Maometto, così è stata la società a spazzare via ogni dubbio esonerando il tecnico.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php