Live Sicilia

sport vari

Triathlon Città di Palermo
Mondello torna protagonista


Articolo letto 2.915 volte

La competizione in programma domenica. Quartier generale dell'evento sarà il Clubino del Mare.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - E’ fissato per domenica 22 novembre il nuovo appuntamento con il “Triathlon Olimpico Città di Palermo 2.0”, organizzato dalla società Extrema a.s.d, in cooperazione con il Comune di Palermo- Assessorato allo Sport e sotto il patrocino dell’Assemblea Regionale Siciliana. La gara, che doveva svolgersi lo scorso 11 ottobre, ma che è stata rinviata a causa di avverse condizioni meteo, registra, nonostante questo imprevisto, un incredibile successo di partecipanti, riconfermandosi l’evento più atteso dell’isola per una prova multidisciplinare su distanze olimpiche, che prevedono consecutivamente, 1,5 km di nuoto, 40 km di bicicletta e 10 km di corsa. Sono infatti circa 250 gli atleti partenti tra prove individuali e in staffetta, cioè in squadra, composta da 3 atleti uno per ogni disciplina. Sempre più numerosi gli atleti provenienti da diverse regioni d’Italia che scelgono di gareggiare a Palermo e interessanti le presenze Internazionali.

In questa edizione 2015, cambio della guardia anche per la logistica, non sarà più il Club Roggero di Lauria ma il Clubino del Mare a Mondello ad ospitare la manifestazione, da cui alle ore 11 prenderà il via la prova con la prima frazione, quella natatoria. “Ringrazio il Presidente Scuderi e l’Arch. Iano Monaco - sottolinea Mauro Giaconia atleta e Responsabile Eventi della Extrema a.s.d. - che si sono dimostrati disponibili ed entusiasti di ospitare questa manifestazione, e ne sono lieto soprattutto in questa edizione che celebra i 30 anni dal 1° Triathlon del Mediterraneo ideato proprio da Iano Monaco, è confortante sapere che ci sono realtà che comprendono il valore multiforme di una gara che non è solo sportiva ma anche importante momento di valorizzazione del nostro bellissimo territorio, favorito da un clima eccezionale”.

L’intera zona cambio si snoderà lungo viale Regina Elena, proprio nell’area antistante il Clubino. La frazione di ciclismo, prevede che gli atleti raggiungano da Mondello il Parco Reale della Favorita, anche sarà interamente chiuso al traffico, dove realizzeranno sei giri di un circuito opportunamente segnalato e predisposto. Tornati alla zona cambio, inizieranno la frazione conclusiva della gara, quella di corsa, in un percorso da ripetersi cinque volte, che attraversa il lungomare Regina Elena fino all’Antico Stabilimento Balneare di Mondello, per cui anche la Società Italo Belga ha reso disponibili dei sevizi.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,21,sotto-articolo.php