Live Sicilia

calcio - serie a

Palermo, Trajkovski primo colpo
Zamparini: "Non sostituirà Vazquez"


Articolo letto 6.831 volte

Primo acquisto completato dal club di viale del Fante, che si assicura il giocatore macedone proveniente dallo Zulte Waregem, per il quale arriva la benedizione del patron, contattato in esclusiva da LiveSicilia Sport.


PALERMO - Un attacco da reinventare e ancora tempo a disposizione. Il Palermo non vuole ripetere l’errore dell’anno scorso, quando nonostante un campionato chiuso con oltre un mese d’anticipo riuscì a piazzare i principali colpi di mercato solamente nelle battute conclusive. Baccin e la dirigenza di viale del Fante si muovono dunque in anticipo e sotto traccia, per evitare beffe e riuscire a consegnare a Iachini il prima possibile una rosa già assemblata in partenza. Il primo acquisto, ormai solo da formalizzare, arriva dal Belgio. Si tratta di Aleksandar Trajkovski, trequartista macedone attualmente in forza allo Zulte Waregem, squadra di metà classifica della massima serie belga.

Ventitré anni da compiere e un bottino di tre reti e tre assist nella stagione in corso, Trajkovski è uno degli elementi di punta della nazionale macedone, con la quale ha segnato due reti nelle qualificazioni ai prossimi Europei che si disputeranno in Francia. Trequartista con la vocazione ad allargarsi per giocare da ala pura in un 4-3-3, ma abile a disimpegnarsi anche centralmente, come rifinitore e ispiratore delle azioni offensive. Un tuttofare del ruolo, capace di rendere al meglio con entrambi i piedi, anche se preferibilmente gioca sulla zona sinistra della metà campo offensiva. Dal 2011 in forza allo Zulte Waregem, il nativo di Skopje firmerà un biennale col Palermo.

Per Maurizio Zamparini è il primo colpo dell’era post Dybala. Un acquisto che servirà a rimpiazzare ovviamente l’attaccante argentino, ormai sicuro partente, ma non solo. Per il patron rosanero, come lui stesso afferma a Live Sicilia Sport, si tratta della dimostrazione di quanto la società si stia muovendo per consegnare al tecnico Iachini un Palermo pronto a ripetere la buona stagione che si avvia alla conclusione: “Abbiamo l’accordo col procuratore, ma ovviamente potremo ufficializzare il tutto solo a stagione conclusa”, ha dichiarato Zamparini, che già vede in Trajkovski un futuro importante in maglia rosanero. “Con la partenza di Dybala dobbiamo muoverci per l’attacco - ha proseguito il presidente - non verrà qui per sostituire Vazquez”. Intanto il Palermo batte il primo colpo. E per l’attacco del prossimo anno si iniziano a vedere le prime facce nuove.

Chi, giustamente, preferisce frenare le voci su una partenza di Trajkovski è lo Zulte Waregem. Sebbene il campionato per i belgi sia praticamente concluso, essendo ormai matematicamente fuori dalla finale per i playoff di qualificazione all’Europa League, dalla società viene fatta trapelare l’intenzione di non pensare al mercato. Dall’account ufficiale di Twitter, però, il club di Waregem ha ammesso di avere registrato una serie di sondaggi per Trajkovski: “C’è realmente un interesse per Aleksandar Trajkovski. Non c’è però alcun accordo con il club”, ha twittato l’account @ESSEVEELIVE, che ad altri utenti ha inoltre risposto: “Non c’è alcun accordo. Comunque l’interesse è concreto”. Più una mezza conferma che una mezza smentita, considerando che il giocatore stesso, dopo aver espressamente chiesto di lasciare il Belgio in estate, ha ottenuto l’ok da parte del club per cercarsi una nuova squadra.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php