Live Sicilia

BASKET FEMMINILE

Priolo contro l'ex Buccianti
Ragusa attende Ariano


Articolo letto 5.752 volte

Gli aretusei giocano a Umbertide contro la formazione dell'ex Elisa Buccianti. Derby fra Micovic nella sfida che vede in campo gli iblei.

VOTA
0/5
0 voti

ariano, basket femminile, buccianti, Priolo, ragusa, Ragusa, Siracusa, Sport, Ragusa, Siracusa

Ragusa sfida Ariano Irpino



PALERMO – Difficile riprendere il proprio cammino dopo due dolorose sconfitte arrivate con un canestro sulla sirena. La marsalese Enrica Pavia aveva punito con una preghiera la Trogylos a Pozzuoli, mentre il play tarantino Giulia Gatti ha infranto il sogno priolese di vincere contro la scudettata Taranto domenica scorsa.

Fra le buone notizie per Priolo sicuramente l'innesto dell'esterna serba Monica Veselovskij, erede designata di Tanja Cirov per nazionalità e peculiarità tecniche. Umbertide però è squadra solida, finora imbattuta, anche se domenica non ha potuto giocare il derby con Orvieto a causa della condensa venutasi a formare sul parquet. Fra le fila umbre spicca l'ex regista priolese Elisa Buccianti, ma la stella è l'azzurra Sabrina Cinili. Da tenere sott'occhio poi le americane Willis e Moss. Per Priolo andrà probabilmente fuori dalle “dieci” l'inglese Durojaye, con Georgieva unico cambio delle due lunghe da quintetto. Palla a due domenica alle 18 al PalaLiomatic di Umbertide, in provincia di Perugia.

La Passalacqua Trasporti Ragusa gioca invece fra le mura amiche per restare a punteggio pieno. A provare a rompere il sogno ibleo sarà la matricola Ariano Irpino, che finora sta ben figurando. Sarà di scena il derby in casa Micovic, con le due sorelle a sfidarsi sul campo. La ragusana Milica contro l'arianese Marija. L'ala in forza al quintetto di Nino Molino sta viaggiando a 10,7 punti di media con il 44% da tre ed il 57% da due. La sorella invece è la leader del quintetto irpino, di cui risulta il principale terminale offensivo con i 14,7 punti e gli 8,3 rimbalzi.

Non solo “Micovic vs Micovic”, la sfida del PalaMinardi ha altre due osservate speciali, quanto meno per il pedigree, ovvero Paparo e Ferazzoli. Spicca anche la fisicità dell'ex azzurra Grasso sotto canestro, mentre suscita curiosità il talento della giovane lituana di formazione italiana Gabriele Narviciute. Si gioca domenica al PalaMinardi di Ragusa, ore 18.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php