Live Sicilia

CAOS MILAZZO

Il Comune contro Peditto
Midili: "Danno d'immagine"


Articolo letto 2.824 volte

Così l'assessore allo Sport: “Sin dall’inizio abbiamo offerto collaborazione alla nuova dirigenza non trovando però riscontro da parte di soggetti che si sono presentati in città all’insegna dell’entusiasmo, ma scomparendo letteralmente nel momento della concretezza”.

VOTA
0/5
0 voti

lega pro, midili, milazzo, peditto, seconda divisione, Messina, Sport, Messina
MILAZZO (ME) - Piove sul bagnato in casa Milazzo. Dopo le rimostranze dei giocatori, adesso anche il Comune si pone in aperto contrasto con la società rossoblu. L’amministrazione della città del Capo, infatti, attraverso l’assessore allo Sport, Pippo Midili, esprime il proprio disappunto per la condotta del sodalizio presieduto da Giuseppe Peditto: “Sin dall’inizio abbiamo offerto collaborazione alla nuova dirigenza non trovando però riscontro da parte di soggetti che si sono presentati in città all’insegna dell’entusiasmo, ma scomparendo letteralmente nel momento della concretezza”.

Secondo Midili, non è solo la squadra di calcio ad essere danneggiata dall’atteggiamento del sodalizio rossoblu ma l’intera cittadinanza: “La città di Milazzo – spiega l’assessore – ha subito un grave danno da tale atteggiamento non solo sotto il profilo sportivo ma anche dell’immagine, basta vedere quanto venuto fuori sui mass media anche nazionali”.

Nel frattempo questa sera è in programma un consiglio comunale straordinario nel corso del quale si discuterà del caso. Potrebbe essere ufficializzata la decisione di affidare allo stesso Midili il mandato di presentarsi in Lega Pro per chiedere chiarimenti sulla posizione del club.

Proseguono, intanto, le trattative per il passaggio della società alla cordata capeggiata dall’ex ds Simone Grillo e da Ermanno Pieroni. I nuovi acquirenti attendono che l’attuale consiglio d’amministrazione del club rossoblu ratifichi le dimissioni presentate dallo stesso patron uscente prima di procedere alla definizione dell’affare che, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe andare in porto.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php