Live Sicilia

ASPETTANDO ROMA-CATANIA

Rolin: "Qui per migliorare"
Catellani al Sassuolo


Articolo letto 2.010 volte

Il difensore uruguaiano Alexis Rolin (nella foto), nuovo acquisto del Catania, si è presentato nella sala stampa di Torre del Grifo: "Ho scelto i rossazzurri per la loro serietà. Sto bene e voglio migliorare tanto nel calcio italiano". Ufficiale, l'attaccante Catellani al Sassuolo, Reggina e Ternana su Lanzafame. All'Olimpico contro i giallorossi fascia di capitano a Biagianti.

VOTA
0/5
0 voti

Dopo l'ufficialità ecco la presentazione. Germán Alexis Rolín Fernández, difensore uruguaiano classe '89, ha pronunciato oggi le sue prime parole da giocatore del Catania. Presso la sala stampa del centro sportivo di 'Torre del Grifo', accompagnato dal presidente Pulvirenti e dall'ad Gasparin, il centrale ha subito spiegato la scelta rossazzurra: "Il Catania ha dimostrato sempre la volontà forte di volermi qui. Ho notato grande serietà in tutti i componenti della società. Martines mi ha parlato molto bene di questo club. Io sto bene e mi metto a disposizione del mister per lavorare ed adattarmi al più presto in questo campionato".

Il neo acquisto etneo non può sottrarsi al paragone con il brasiliano Thiago Silva: "Non voglio fare un parallelo con lui. Il mio augurio è che un giorno si possa parlare di me allo stesso modo. Devo migliorare molto anche perchè in Uruguay il campionato è diverso. Posso giocare anche da esterno sinistro, sarà il mister a decidere. Ringrazio la mia famiglia ed i miei tecnici per l'aiuto che mi hanno dato fino ad ora".

L'amministratore delegato etneo Sergio Gasparin, intervenuto alla presentazione di Rolin, tiene a precisare che il giocatore non sarà a disposizione di Maran nella prossima sfida di campionato contro la Roma: "Il ragazzo a breve farà ritorno in Uruguay per sciogliere gli ultimi problemi burocratici. Proveremo ad aggregarlo alla squadra a partire dalla seconda giornata". Chi invece domenica sarà all'Olimpico è il 'Pitu' Barrientos. L'argentino, che ieri ha prolungato il suo contratto fino a giugno 2015, non ha trattenuto la felicità per l'accordo raggiunto con il club di via Magenta: "Sono legato a questa squadra da un senso di riconoscenza per la fiducia che mi è stata concessa nel periofo dell'infortunio. Ai tifosi prometto massimo impegno per fare sempre meglio. Il presidente ed i miei agenti hanno sempre dialogato in maniera serena per giungere a questa scelta".

Proprio il patron Pulvirenti si è mostrato particolarmente soddisfatto per le ultime operazioni di mercato: "Con Rolin abbiamo raggiunto l'obiettivo di rinforzare la difesa. La permanenza di Gomez, Barrientos e Marchese ci permette di schierare, già contro la Roma, una squadra competitiva. Mercato chiuso? Qualche sorpresa può scapparci". In attesa dunque di qualche 'botto' finale, il mercato rossazzurro fa registrare la cessione di Andrea Catellani al Sassuolo. È ufficiale, infatti, il passaggio della giovane punta a titolo temporaneo, con diritto di opzione della compartecipazione a favore della società emiliana. In partenza troviamo anche Davide Lanzafame, per l'esterno offensivo c'è l'interesse di Reggina e Ternana, ed Antenucci, al momento il Brescia è in leggero vantaggio sul Torino. Ormai sicuri di lasciare la Sicilia lo spagnolo Keko, il Vicenza appena ripescato in B è in pole, e la coppia Moretti-Ricchiuti, in attesa che il Novara faccia la sua mossa.

In vista della prima di campionato, domenica contro la Roma, Maran dovrà fare a meno di Mariano Izco. L'argentino, fermo dalla sfida di Tim Cup contro il Sassuolo, ha rimediato una lesione di primo grado al bicipite femorale destro. Al suo posto è pronto Marco Biagianti che partirà dal 1' con la fascia di capitano. In avanti confermatissimo il tridente composto da Gomez, Barrientos e Bergessio. Oggi seduta pomeridiana a porte chiuse.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php