Live Sicilia

IL MERCATO ROSSAZZURRO

Idea Kone per la mediana
Alfaro per Maxi Lopez?


Articolo letto 3.135 volte

Il centrocampista greco Panagiotis Kone (nella foto) potrebbe essere il nuovo obiettivo per la linea mediana in casa Catania. Con Maxi Lopez sempre più vicino a un trasferimento al Napoli, il ds Salerno pensa ad Emiliano Alfaro della Lazio. Dario Scozzari nuovo responsabile delle giovanili

VOTA
5/5
2 voti

Il Catania targato 2012/13 ripartirà con un obiettivo ben preciso, eguagliare l’ultimo campionato da record con Vincenzo Montella in panchina. Per farlo, la società del presidente Pulvirenti, punterà sull’organico della scorsa stagione puntellando, nei limiti del bilancio, la rosa attuale con innesti di sicuro affidamento. Salerno e Gasparin, scelto Maran come nuova guida tecnica, proveranno a trattenere all’ombra dell’Etna i vari Gomez, Barrientos, Lodi e Marchese anche se quest’ultimi sono molti ricercati in Italia ed all’estero. L’unico calciatore etneo a potersi considerare con le valigie già pronte è Maxi Lopez.

La campagna di rafforzamento rossazzurra parte dall’attacco. In questo reparto gli etnei possono, infatti, far affidamento sul solo Gonzalo Bergessio, unica pedina inamovibile, mentre i rientranti Takayuki Morimoto e Mirco Antenucci potrebbero essere inseriti all’interno di nuove trattative di mercato. Con i giovani Andrea Catellani ed Alfredo Donnaruma, che verranno con tutta probabilità girati in prestito in B o in Prima Divisione, Salerno è già molto attivo alla ricerca di nuovi talenti sparsi per il mondo. Il nome nuove sulla lista dell’ex diesse del Grosseto è quello dell’uruguaiano Emiliano Alfaro. La punta, prelevata a gennaio dalla Lazio che lo acquistò dal Liverpool Montevideo, potrebbe arrivare in prestito per sostituire Maxi Lopez e, allo stesso tempo, far da spalla a Bergessio. Oltre al giocatore, appartenente alla nazionale ‘Celeste’, la dirigenza rossazzurra sarebbe sulle tracce dei giovani talenti Manuel Fishnaller dell’Alto Adige e Gonzalo Bueno del Nacional di Montevideo. Su Fischnaller, seconda punta ventunenne autore di 17 reti in 36 presenze nell’ultimo campionato di Prima Divisione, c’è da battere la concorrenza del Pescara, con il neo tecnico Stroppa che allenò il calciatore nella scorsa stagione, ma anche di Parma e Palermo. Molto più abbordabile la pista che porta a Bueno, prima punta adattabile ad esterno di destra o sinistra, il cui costo si aggira intorno ai 400 mila euro.

In entrata si registra il rinnovato interesse per il centrocampista greco Paniogiotis Giorgios Kone. Il mediano, di proprietà del Brescia ma in prestito nell’ultima stagione di A al Bologna, era già entrato nelle mire del club di via Magenta durante la sessione di mercato invernale ma, a causa dell’arrivo del brasiliano Seymour dal Genoa, la trattativa non si concluse. Nella lotta per acquisire l’ellenico c’è però da registrare la concorrenza da parte della Fiorentina di Montella.

Niente di nuovo sul fronte Grillo del Varese. L’esterno biancorosso, in merito ad un suo possibile trasferimento in Sicilia alla corte dell’ex mister Maran, si è espresso in questo modo: “So che i direttori Milanese e Salerno, stanno discutendo la mia situazione – ha dichiarato Grillo a seriebnews -. Essere accostato al Catania mi fa grande piacere, è il segno che nell’ultima stagione ho fatto bene. Maran è un uomo d’altri tempi, sono contento che possa giocarsi le sua chance in serie A con il Catania“. Capitolo Maxi Lopez: il procuratore dell’argentino, Andrea D’Amico, ha fatto il punto sulla possibile trattativa con il Napoli: “Il ds azzurro Bigon non mi ha confermato l’interesse del club partenopeo per Maxi Lopez. – ha detto D’Amico a Radio Kiss Kiss – Non so se si tratta di una strategia o se sono solo voci. In questo momento non mi sento d’escludere nulla”.

E, intanto, Dario Scozzari è stato nominato nuovo responsabile del settore giovanile del Catania Calcio. Agrigentino, già al lavoro per il club rossazzurro in passato come osservatore, prende il posto di Alessandro Failla, che ha rescisso il contratto che lo legava alla società etnea.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php