Live Sicilia

Palermo, l'attesa e l'addio

Tutti pazzi per la finalissima
Miccoli prepara la valigia


Articolo letto 996 volte

, Sport
Prosegue a gonfie vele la prevendita di Inter-Palermo, finalissima del 29 maggio di Coppa Italia. Ieri venduti circa diecimila biglietti, oggi non sarà raggiunto questo numero “storico” però certamente si potrebbe sfiorare già il tetto dei quindicimila e forse qualcosa in più. Un po’ più serena la giornata di oggi, iniziata sempre nelle prime ore del mattino e dedicata a tutti i possessori della tessera del tifoso. Coloro che sono stati tagliati fuori dalla vendita di ieri, si sono ripresentati oggi. La maggiore affluenza si è registrata nei punti Lottomatica cardini della città. Al Massimo, per esempio, si sono registrati ancora momenti di tensione e agitazione ma fortunatamente senza conseguenze. Più calma la situazione in altri listicket come quelli della periferia, dove le file sono state rispettate con ordine e diligenza. La Lega-Calcio intanto ha ribadito che con ogni probabilità la tribuna Tevere dello stadio Olimpico sarà “in possesso” dei tifosi palermitani. Il biglietto di questo settore è già in vendita, ma una parte di biglietti non è ancora disponibile.

Intralci del caso che comunque non hanno assolutamente rallentato la prevendita. Intanto oggi la squadra rosanero giocherà un’amichevole a porte aperte allo stadio Renzo Barbera contro il Marsala. Orario d’inizio alle 17. I fans palermitani quindi avranno la possibilità di caricare e incitare la formazione rosa in vista del grande evento. Decisamente snobbato l’impegno di domenica contro il Chievo Verona. Per questa gara non si prevede una folta affluenza, ma probabilmente sarà l’occasione per salutare e ringraziare Fabrizio Miccoli, ormai prossimo all’addio. Il salentino ha ancora due anni di contratto ma ha deciso di cambiare aria dopo una stagione particolarmente difficile. Miccoli dovrebbe approdare ad una squadra di Dubai. Per lui quindi un ricco contratto e la possibilità di gonfiare il portafoglio prima dell’addio al calcio. A fine stagione il capitano rosanero incontrerà la dirigenza di Viale del Fante e quindi anche Zamparini per dire definitivamente addio.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php