Live Sicilia

pallanuoto - serie a1

Centroboa croato per Catania
Firma Duje Buzdovacic


Articolo letto 508 volte

L'ex Jadran è il fiore all'occhiello del mercato degli etnei.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Provenienza Jadran Split, 193 cm per 102 kg. È questo l’identikit del nuovo acquisto della società Nuoto Catania, una delle più attive sul mercato della massima serie del panorama pallanotistico nazionale. Cresciuto pallanotisticamente nello Jadran, Buzdovacic ha giocato undici anni in campionati senior e durante le giovanili ha sempre frequentato e giocato in diverse delle selezioni nazionali. Da due anni protagonista con il suo Jadran dell’Europa Cup. Sin dalle giovanili ha sempre giocato come centro boa non disdegnando e dando piene garanzie ai suoi allenatori per difendere sul centro boa e di conseguenza sviluppare anche doti importanti sul tiro dal perimetro.

Queste le prima parole di Buzdovacic in rossazzurro: “Sono felice e onorato di venire a giocare a Catania. Il mio pensiero è rivolto al futuro. Voglio conoscere prima possibile i miei compagni di squadra, il tecnico e il modo di lavorare che è alla base della società Nuoto Catania. Ho voglia di mostrare a tutti le mie qualità. Per me questa è una sfida ma allo stesso tempo una grande opportunità di crescita personale e professionale. Non vedo l'ora di iniziare quest’avventura che sono certo arricchirà di prestigio la mia carriera. Ringrazio il Ds Corsello che mi ha seguito in questi mesi durante la trattativa e tutta la società”.

Questo il commento del Ds Giuseppe Corsello che ha curato e portato a termine con successo l’operazione: “Trovare un centro boa non è stato per nulla semplice, colgo l’occasione per ringraziare Marino Divkovic che lascia la Nuoto Catania per motivi personali. Quindi oltre a Thomas Lucas, che è stato confermato essendo un tassello fondamentale per noi, l’arrivo di Buzdovacic va ad arricchire un roster forte e ambizioso come il nostro. Duje rispecchia il centro boa che la società ricercava: giovane e duttile. Sono contento d’aver portato a termine quest’operazione, coadiuvato dai preziosi consigli del presidente Mario Torrisi e ascoltando il parere del tecnico Peppe Dato. Il nostro è un lavoro a sei mani e con un’unica prospettiva : la crescita di questa società e il potenziamento di un ambiente come quello rossazzurro dove la Nuoto Catania, da società di serie A1, deve costituire il traino di tutte le società delle serie minori ed essere il sogno per i ragazzini più piccoli che giocano a pallanuoto”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php