Live Sicilia

calcio - serie c

Siracusa, Alì torna alla carica:
"Attendo di incontrare Cutrufo"


Articolo letto 932 volte

Il patron del Troina riapre le porte al suo omologo aretuseo: in ballo anche il nome di Pagana.

VOTA
0/5
0 voti

SIRACUSA - Mentre il patron Cutrufo inizia a pianificare i lavori da svolgere durante l'estate, ecco che per il Siracusa si riapre una strada che vociferata nel recente passato. Ed è quella che vede alla guida Giovanni Alì. Il patron del Troina, che nel giro di due stagioni ha sfiorato il doppio salto dall'Eccellenza alla serie C prima di arrendersi solo ai rigori dello spareggio con la Vibonese, sarebbe intenzionato a tornare alla carica per portare avanti la trattativa con l'attuale numero uno del club aretuseo. Si profilerebbe, nella migliore delle ipotesi, una stretta collaborazione sul piano economico e manageriale tra Cutrufo e Alì, con la possibilità di rilanciare il brand del Siracusa soprattutto alla ricerca di giocatori che possano consentire ai biancazzurri di fare meglio della scorsa stagione, quando proprio problemi di natura finanziaria hanno tolto il privilegio dei playoff.

Ed è stato lo stesso Alì a rendere note le proprie intenzioni in merito ad un suo ingresso in società. La sua volontà è quella di riprendere le trattative con Cutrufo, parzialmente bloccate nei giorni scorsi e il cui stop ha indotto lo stesso patron aretuseo a parlare chiaramente di nuovo corso sulla base di una rigorosa spending review. Ma il patron del Troina sembra avere le idee chiare: "Aspetto che Cutrufo – si legge sul Giornale di Sicilia – perfezioni l’iscrizione al campionato di serie C e poi chiuderemo la trattativa. Sono disposto ad assumere sia la maggioranza sia l’intero pacchetto azionario". Tra le altre cose, Alì avrebbe anche idee molto chiare anche sulla gestione dell'aspetto tecnico del Siracusa che verrà, provando a portare con sè da Troina l'allenatore dei miracolo Peppe Pagana. Non si toccherebbe, invece, la figura di Antonello Laneri, il direttore sportivo che sta già lavorando per ritoccare la rosa.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php