Live Sicilia

il caso

Stadio Roma, nove arresti
Coinvolti politici e imprenditori


Articolo letto 685 volte

L'indagine della procura della capitale rischia di stravolgere i piani per la costruzione del nuovo impianto.

VOTA
0/5
0 voti

ROMA - Esplode il caso intorno al nuovo stadio della Roma. A seguito di un'indagine avviata dalla procura della capitale, sono finite in manette nove persone. Tra questi il vice presidente del consiglio regionale Palozzi, il proprietario dell'azienda che dovrebbe costruire l'impianto Parnasi e il numero uno di Acea, Lanzalone. Un caso che rischia di tramutarsi in un boomerang per la futura casa del club giallorosso.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php