Live Sicilia

calcio - serie d

Troina, fine della corsa
Vibonese promossa ai rigori


Articolo letto 918 volte

Decisivo l'errore di Fricano nella lotteria dal dischetto, calabresi di nuovo tra i pro.

VOTA
0/5
0 voti

REGGIO CALABRIA - Il sogno del Troina si infrange su undici metri di dolore e amarezza. La formazione siciliana non riesce ad uscire vincitrice dallo spareggio per la promozione in serie C, che sarebbe stata storica per questa società, nella sfida giocata al "Granillo" di Reggio Calabria contro la Vibonese. Gara con grande equilibrio ma al tempo stesso senza sussulto, con i calabresi che non sono riusciti a sfruttare le occasioni avute ma anche con il Troina che non ha giocato la sua migliore partita, ovviamente con la tensione che ha preso il sopravvento. Così, sia i tempi regolamentari che quelli supplementari si sono conclusi con il punteggio di partenza, uno 0-0 quasi inevitabile per quanto si è visto sul campo di Reggio Calabria. La soluzione per questo giallo che valeva un posto tra i professionisti non poteva che essere legata ai calci di rigore: decisivo in questo senso l'errore di Fricano, che dopo tre segnature a testa e anche il quarto tentativo vibonese andato a segno si faceva parare la conclusione. Arario segnava il penalty decisivo e riportava la Vibonese in serie C dopo un anno tra i dilettanti, in casa Troina solo delusione e lacrime.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php