Live Sicilia

pallanuoto - serie a1

Nuoto Catania da applausi
Stesa Florentia di misura


Articolo letto 468 volte

Gli etnei piegano la resistenza dei toscani e possono guardare con serenità al finale di stagione.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Una partita maschia, combattuta, giocata su alti ritmi e di gran livello. Le due neopromosse confermano quanto di buono già messo in acqua finora, giocando una partita decisa sul filo del rasoio e vinta meritamente dalla Seleco Nuoto Catania. I padroni di casa hanno quasi sempre mantenuto la testa avanti, firmando subito un parziale di 2-0 con i goal di Russo e La Rosa. I toscani non hanno mai lasciato intravedere segni di cedimento, rimanendo a stretto contatto e sfruttando un tempo da quattro reti per impattare sul 5-5 al cambio campo. Il goal di La Rosa in apertura di parziale, insieme alla conclusione dalla lunga distanza di Privitera, è l’unico acuto nel terzo tempo per la Nuoto Catania che soffre la mancanza di Divkovic e le non buone condizioni di Danilovic, perdendo un po’ di lucidità in attacco. Il secondo goal di Astarita di giornata, arrivato a 27 secondi dal termine del terzo tempo, segna il primo vantaggio per la Florentia. Gli ultimi otto sono però di marca catanese, grazie soprattutto al carattere e alla verve del centroboa Lucas, in difficoltà per larghi tratti ma decisivo nel finale con alcune espulsioni guadagnate e il goal del 10-8. Dopo il tris di Astarita su rigore, gli ultimi due minuti sono una battaglia con gli ospiti palla in mano e superiorità numerica con meno di un minuto da giocare. La difesa etnea tiene e gli ultimi secondi vanno via con Kovacic a mantenere il possesso fino alla sirena: “Vincere una partita in una situazione del genere ribaltando lo svantaggio nel quarto tempo è stato importante – spiega il mister Giuseppe Dato – Sono molto soddisfatto, si nota la voglia della squadra di lottare per qualcosa di speciale. Senza perdere di vista l’umiltà mostrata finora, con questo temperamento e questa qualità pensare di dover lottare ancora per la salvezza è quasi riduttivo. Sono sereno perché abbiamo ormai raggiunto una costanza di rendimento che mi lascia ben sperare per il finale di stagione”. Una vittoria di squadra con tante individualità e un gruppo solido: “Questi tre punti per noi sono importantissimi – continua Nenad Kacar – Veniamo da una settimana difficile con gli infortuni di molti miei compagni e affrontare un avversario così ben costruito è stato duro. Voglio fare i complimenti ai miei compagni per aver rimontato, senza perdere la fiducia, dimostrando ancora una volta di avere una mentalità vincente”. Un obiettivo ancora da raggiungere, una salvezza sempre più vicina: “Una bella partita – conclude il DS Giuseppe Corsello – abbiamo visto un grande gruppo, una squadra e un carattere straordinario e una grande voglia di andare avanti. Lo spogliatoio ha reagito bene a quanto accaduto due settimane fa ed è pronto per concludere al meglio il torneo”.

SELECO NUOTO CATANIA - RN FLORENTIA 10-9

SELECO NUOTO CATANIA: Jurisic, Lucas 1, Catania 1, La Rosa 3, Sparacino, Russo 2, Torrisi, Danilovic, Kacar 2, Privitera 1, Pulvirenti, Kovacic, Graziano. All. Dato

RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Eskert 2, Coppoli, Turchini 1, Bini 1, Turchini, Dani, Razzi, Tomasic 1, Astarita 3 (1 rig.), Di Fulvio 1, Maurizi. All. Tofani

Arbitri: Collantoni e Rovida

Parziali 2-1, 3-4, 2-3, 3-1

Spettatori: 300. Superiorità numeriche: 5/13 Catania, Florentia 3/11 + un rigore. Nessuno uscito per limite di falli.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php