Live Sicilia

calcio - serie c

Il Siracusa inciampa a Catanzaro
La discesa in classifica continua


Articolo letto 461 volte

Decide Riggio a metà del primo tempo, Bianco sbaglia la formazione ma rimedia tardi.

VOTA
0/5
0 voti

CATANZARO - Il Siracusa perde una grande occasione per rafforzare la propria posizione in zona playoff, uscendo sconfitto dal "Ceravolo" di Catanzaro. Una partita in cui si è vista una brutta versione degli aretusei, condizionati soprattutto dalle sorprendenti scelte di Bianco per quel che riguarda gli undici iniziali. Sono comunque gli aretusei a partire meglio con una conclusione di Marotta che per poco non sorprende Marcantogni, poi la palla gol più ghiotta della prima metà di gara ce l'hanno i locali con Letizia: colpo di testa nel cuore dell'area, respinge Tomei. A sbloccare la partita ci ha pensato Riggio, che al 23' colpiva di testa in maniera imparabile per Tomei sugli sviluppi di uno schema nato da calcio d'angolo, e capace di coinvolgere anche Nicoletti e Gambaretti, quest'ultimo autore dell'assist decisivo. Ci mette qualche minuto il Siracusa a reagire prima di sprecare una ghiotta palla gol con Daffara al 34'. Biancazzurri che chiudono il primo tempo in crescendo, ma sempre sotto di un gol anche grazie a Tomei che salva su Zanini.

Il Siracusa non riesce a proporre gioco nei primi minuti del secondo tempo, allora Bianco rivoluziona la squadra e inserisce Mangiacasale, Scardina e Calil, spostando in avanti il baricentro dei suoi. Pancaro replica con Falcone al posto di Letizia e nonostante il triplo cambio messo in atto dal collega aretuseo il suo Catanzaro riesce a reggere senza troppi patemi. I leoni non riescono a creare palle gol ma anzi si prestano all'iniziativa dei giallorossi: al 69' Zanini si inventa un tiro-cross che per poco non impensierisce Tomei. L'ultimo quarto d'ora è quello in cui il Siracusa prova a fare lo sforzo massimo per riagguantare il pareggio, ma di palle gol non se ne vedono e dunque ha buon gioco la difesa del Catanzaro, che a sua volta sfiora il raddoppio con Riggio. Clamorosa però la palla gol per Daffara, che all'89' non trova la porta di testa. Gli aretusei dunque pongono fine a una striscia positiva esterna di tre gare, e ora rischiano nella corsa playoff, visto che la prossima settimana potrebbero arrivare ulteriori notizie negative sul piano delle penalizzazioni.

TABELLINO

CATANZARO - SIRACUSA 1-0 (23' Riggio)

CATANZARO - Marcantogni, Riggio, Gambaretti, Di Nunzio, Zanini, Spighi (81' Puntoriere), Maita, Marin, Nicoletti, Infantino (70' Corado), Letizia (58' Falcone).
A disposizione: Pellegrino, Sabato, Cason, van Ransbeeck, Cunzi, Badje, Sepe, Valotti.
Allenatore Giuseppe Pancaro

SIRACUSA - Tomei, Daffara, Turati, Altobelli, Liotti (57' Mangiacasale), Mancino, Palermo, Mazzocchi (71' Toscano), Marotta (57' Calil), Parisi, Bernardo (57' Scardina).
A disposizione: D'Alessandro, Bruno, Di Grazia, Giordano, De Silvestro, Spinelli, Grillo.
Allenatore Andrea Sottil

ARBITRO - Marco D'Ascanio di Ancona

AMMONITO Gambaretti (C).

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php