Live Sicilia

Calcio - Palermo

Pomini, talismano promozione
Quelle coincidenze col Sassuolo...


Articolo letto 1.363 volte

Il rigore parato con il Pescara, le presenze e l'esperienza. Sembra un deja vu per il portiere rosa.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Una nuova giovinezza a 37 anni. Per Alberto Pomini questa annata con la maglia del Palermo si sta rivelando la stagione della rinascita, anche se la sua carriera sembra ormai arrivata agli anni finali. Quelli migliori, però, per togliersi soprattutto qualche sassolino dalla scarpa e conquistare un campionato che ha già vinto, ma con la maglia del Sassuolo. Corsi e ricorsi storici portano proprio a quell'anno, ed il riferimento è al rigore parato sabato scorso da Pomini contro il Pescara. Anche nella stagione in neroverde neutralizzò un penalty, ma a Juanito Gomez nello scontro diretto con il Verona. Risultato finale? Sassuolo promosso in Serie A.

E proprio quel Juanito Gomez se lo ritroverà davanti sabato, ma con la maglia che veste adesso: quella della Cremonese. Una partita che il Palermo deve assolutamente vincere e vorrà affidarsi anche alle parate di Pomini. E anche all'andata c'era lui tra i pali rosanero, con alcuni interventi fondamentali che consentirono al Palermo di portare tre punti a casa che all'epoca furono particolarmente importanti per il morale. Un morale che bisogna risollevare anche in questo momento della stagione dove manca poco al traguardo finale e qualche fantasma inizia a farsi vedere.

L'esperienza di giocatori come Pomini può certamente fare la differenza. Anche lo stesso Tedino si è convinto affidandosi all' "usato sicuro", piuttosto che a Josip Posavec. Una gerarchia ribaltata nel corso della stagione: probabilmente Pomini a inizio stagione avrebbe messo la firma per giocare quindici partite. Un numero che potrebbe crescere ancora di più, ma che per ora segna un ritorno all'azione del "Pomo" che non giocava così tanto dalla stagione 12-13. E quell'anno sappiamo tutti cosa riuscì a fare il Sassuolo...


/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php