Live Sicilia

calcio - serie b

Palermo, Frosinone e Parma
Il calendario è equilibrato


Articolo letto 1.402 volte

Ultima fuori casa e gare con simile coefficiente di difficoltà: la serie A sarà questione di dettagli.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Ancora 720 minuti alla fine del campionato e la lotta promozione in Serie B si è definitivamente accesa. Una battaglia che non vede coinvolte soltanto Palermo e Frosinone, ma che nell'ultimo turno ha visto reinserirsi con prepotenza anche il Parma. La formazione di D'Aversa ha battuto le due dirette concorrenti negli ultimi due turno di campionato, motivo per cui adesso anche dalle parti del Tardini si spera nel doppio salto dalla Serie C alla Serie A come ha fatto il Benevento. In questo momento la condizione migliore è proprio dalla parte dei ducali: quattro vittorie consecutive, mentre Palermo - e soprattutto - il Frosinone annaspavano. Il Parma, però, è anche la squadra sotto in classifica. Ancora due punti separano i ragazzi di D'Aversa dai rosanero e dai ciociari, motivo per cui bisogna iniziare a fare anche dei calcoli a livello di calendario.

La cosa che salta subito all'occhio è che tutte e tre le squadre hanno un calendario simile, con l'ultima partita fuori casa. Chi sembra "penalizzato" è il Frosinone che dovrà giocare una partita esterna in più, ma quel match sarà in casa del Brescia. Un avversario tutto sommato innocuo, così come gli altri che la squadra di Moreno Longo affronterà lontano dal "Benito Stirpe": Avellino, Cesena, Brescia, ed Entella. Tutte squadre di medio-bassa classifica, alla portata del Frosinone. Discorso simile anche per il Parma che giocherà ad Ascoli, Vercelli, Terni e La Spezia. Diverso, invece, il discorso per il Palermo che dovrà affrontare la doppia trasferta in terra veneta contro Cittadella e Venezia, farà visita al fanalino di coda Ternana e chiuderà la stagione con la temibile e insidiosa trasferta dell'Arechi contro la Salernitana.

Delle tre squadre l'unica che ancora deve affrontare l'Empoli è il Frosinone, ma che avrà il vantaggio di ospitare la banda di Andreazzoli allo Stirpe. Saranno impegnati contro il Bari, invece, Palermo e Parma: anche in questo caso, però, i galletti faranno visita alle due squadre. Sicuramente per i rosanero di Bruno Tedino il calendario non sorride quanto per le dirette concorrenti, motivo per cui servirà uno sforzo maggiore per cercare di conquistare la Serie A.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php