Live Sicilia

calcio - serie c

Il Catania sbatte sul muro
La Juve Stabia strappa lo 0-0


Articolo letto 1.232 volte

I rossoazzurri non riescono ad andare oltre il pari contro i campani dell'ex Caserta.


CATANIA - Il Catania butta via, probabilmente, la promozione diretta in serie B impattando sul terreno amico contro una Juve Stabia catenacciara, schierata da Fabio Caserta con una linea “Maginot” degna di bel altri palcoscenici. I rossazzurri ci provano sin dall’avvio, sbattendo inesorabilmente contro la muraglia stabiese ottimamente predisposta dal tecnico avversario e rafforzata addirittura nel secondo tempo. Lucarelli le prova tutte, inserendo man mano tutti i giocatori offensivi a sua disposizione ma l’occasione più ghiotta capita sulla testa di Bogdan che, a metà ripresa, salta in perfetta solitudine a due metri dalla porta avversaria sul cross dalla bandierina di Lodi ma il difensore schiaccia il pallone incredibilmente a lato strozzando l’esultanza in gola ai 14.000 sugli spalti.

E’ la fotografia più nitida di una serata non particolarmente fortunata per gli etnei che, per il resto, non sfruttano a dovere alcune ficcanti ripartenze di Russotto che eccede talvolta in egoismo. Anche l’arbitro ci mette, in parte, del suo consentendo il gioco duro degli ospiti in talune circostanze e fischiando a casaccio in altre. Alla fine ad esultare è soprattutto il Lecce che adesso torna padrone del suo destino mentre il Catania vede spalancarsi lo spettro dei play-off per tentare il salto di categoria. Al triplice fischio dell’insufficiente Zanonato di Vicenza, bordate di fischi, anche ingenerosi, per il Catania a testimoniare la grande delusione del popolo rossazzurro che vede forse svanire un sogno concretamente accarezzato. Almeno per ora.

CATANIA–JUVE STABIA 0-0

CATANIA (4-4-3) – Pisseri, Blondett, Aya, Bogdan, Marchese (dal 25°s.t. Porcino), Lodi, Biagianti (k) (dal 16°s.t. Rizzo), Mazzarani (dal 25°s.t. Ripa), Barisic (dal 35°s.t. Di Grazia), Curiale, Manneh (dal 16°s.t. Russotto). A disposizione: Martinez, Fabiani, Esposito Mirko, Semenzato, Bucolo, Fornito, Brodic. Allenatore: Cristiano Lucarelli.

JUVE STABIA (5-4-1) – Branduani, Nava (dal 25°s.t. Dentice e dal 43°s.t. Franchini), Marzorati, Allievi, Crialese (dal 1°s.t. Bachini), Viola, Vicente, Mastalli (k), Canotto (dal 25°s.t. Berardi), Simeri (dal 43°s.t. Sorrentino), Strefezza. A disposizione: Bacci, Esposito Matteo, Redolfi, Calò, Matute, D’Auria, Severini. Allenatore: Ciro Ferrara/Fabio Caserta.

Arbitro: Giuseppe Zanonato di Vicenza.

Assistenti: Matteo Michieli e Gianluca Sartori di Padova.

Ammoniti: Strefezza (JS); Simeri (JS); Biagianti (CT); Branduani (JS); Bogdan (CT); Lodi (CT).

Espulsi: //

NOTE: serata umida al “Massimino” e terreno in discrete condizioni. Bella e suggestiva scenografia dei supporter rossazzurri al momento dell’ingresso in campo delle squadre. Stadio gremito: 13.953 spettatori (8.751 paganti più 5.202 abbonati) per un incasso di € 87.893.

                    CATANIA – JUVE STABIA

 

                                          0 - 0

 

note: serata umida al “Massimino” e terreno in discrete condizioni. Bella e suggestiva scenografia dei supporter rossazzurri al momento dell’ingresso in campo delle squadre. Stadio gremito: 13.953 spettatori (8.751 paganti più 5.202 abbonati) per un incasso di € 87.893.

 

CATANIA (4-4-3) – Pisseri, Blondett, Aya, Bogdan, Marchese (dal 25°s.t. Porcino), Lodi, Biagianti (k) (dal 16°s.t. Rizzo), Mazzarani (dal 25°s.t. Ripa), Barisic (dal 35°s.t. Di Grazia), Curiale, Manneh (dal 16°s.t. Russotto).

 

A disposizione: Martinez, Fabiani, Esposito Mirko, Semenzato, Bucolo, Fornito, Brodic.

 

Allenatore: Cristiano Lucarelli.

 

 

JUVESTABIA(5-4-1) – Branduani, Nava (dal 25°s.t. Dentice e dal 43°s.t. Franchini), Marzorati, Allievi, Crialese (dal 1°s.t. Bachini), Viola, Vicente, Mastalli (k), Canotto (dal 25°s.t. Berardi), Simeri (dal 43°s.t. Sorrentino), Strefezza.

 

A disposizione: Bacci, Esposito Matteo, Redolfi, Calò, Matute, D’Auria, Severini.

 

Allenatore: Ciro Ferrara/Fabio Caserta.

 

Arbitro: Giuseppe Zanonato di Vicenza.

Assistenti:  Matteo Michieli e Gianluca Sartori di Padova.

 

Squalificati:Tedeschi (CT).

Diffidati: Aya, Bogdan, Esposito (CT); Calò, Canotto, Bachini, Viola, Mastalli (JS).

Indisponibili:Caccavallo, Rossetti (CT).

 

Reti: //

 

Ammoniti: Strefezza (JS); Simeri (JS); Biagianti (CT); Branduani (JS); Bogdan (CT); Lodi (CT).

Espulsi: //


 

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php