Live Sicilia

Calcio - Palermo

Gnahoré, centrocampista goleador
Che piace in Serie A


Articolo letto 1.619 volte

Il Napoli lo sta osservando attentamente mentre il francese sta disputando la sua migliore annata in carriera.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Da centrocampista a goleador il passo è breve. Eddy Gnahoré si è letteralmente preso il Palermo nelle ultime settimane e lo ha fatto a suon di gol pesanti. Ultima in ordine di tempo quella contro il Frosinone, la quarta in una stagione vissuta con dei sali e scendi ma che in questo periodo sta vivendo il momento di forma migliore. Il Palermo non può fare a meno di Gnahoré: è questo il succo del discorso, con il francese che ha relegato in panchina anche Ivaylo Chochev, giocatore che nelle gerarchie di Tedino sta in cima sin dall'inizio, e Radoslaw Murawski, "pupillo" di Zamparini che aveva chiesto a gran voce il suo impiego. Il tecnico, però, ha deciso di puntare sulla coppia Jajalo-Gnahoré che sta regalando ai rosa sia quantità che qualità, il binomio perfetto per la mediana a due.

La stagione d'oro di Gnahoré è testimoniata anche dai numeri: ventidue presenze in stagione tra Serie B e Coppa Italia, impiegato per un totale di 1318 minuti e quattro reti messe a segno. Sotto il piano realizzativo è la migliore annata per il centrocampista francese che al massimo aveva siglato tre gol in un anno, nella stagione 2015-16 quando vestiva la maglia della Carrarese. E proprio in quel periodo sfiorò l'approdo in rosanero, prima di essere corteggiato e acquistato dal Napoli. Anche Gnahoré stesso ha ammesso che il suo arrivo a Palermo è stato tardivo, ma sicuramente ha rispettato le attese. Si è fatto un po' attendere anche quest'anno, ma il processo d'inserimento nel gruppo a disposizione di Tedino è stato graduale e costante.

Adesso Gnahoré non piace soltanto in Serie B, ma ci sono anche squadre di categoria superiore che hanno messo gli occhi su di lui, su tutti il Napoli. Proprio i partenopei, club che hanno ceduto il francese al Palermo la scorsa estate, vantano un diritto di recompra che si potrà esercitare nei prossimi tre anni, ma con prezzi a salire fino a 4 milioni di euro. Zamparini ed il neo ds Valoti cercheranno sicuramente di blindare uno dei talenti cristallini a disposizione di Tedino.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php