Live Sicilia

calcio estero

Patron Paok entra in campo armato
Stop al campionato greco


Articolo letto 745 volte

È successo tra Paok Salonicco e Aek Atene: Ivan Savvidis, 58 anni, sarebbe adesso ricercato dalla polizia.

VOTA
0/5
0 voti

SALONICCO (GRECIA) – Scene da panico al termine di Paok Salonicco-Aek Atene. La sfida al vertice che avrebbe potuto rivelarsi decisiva per il campionato è stata abbandonata poco prima del triplice fischio per un’irruzione in campo con tanto di pistola alla cintola da parte del presidente dei locali, Ivan Savvidis, andato letteralmente su tutte le furie in seguito all’annullamento di un gol alla propria squadra per fuorigioco al minuto 89’. Il patron del Paok, 58enne di origini greche, aveva invaso il campo con un paio di guardie del corpo, che si erano dirette minacciose verso l’arbitro Georgios Kaminis: Savvidis adesso sarebbe ricercato dalla polizia assieme ad altre quattro persone.

All’indomani dei fatti, il ministro dello Sport greco ha ordinato lo stop immediato al campionato ellenico, che non riprenderà almeno fino a quando non sarà messo in piedi un nuovo quadro chiaro a tutti. Nel frattempo proseguono i contatti con l’Uefa.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php