Live Sicilia

calcio - Serie B

Longo: "Palermo fortunato nel gol
La prestazione non è stata brutta"


Articolo letto 1.319 volte

L'amarezza del tecnico del Frosinone dopo la sconfitta al 'Barbera' contro il Palermo.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Un ko che lascia l'amaro in bocca. Mastica amaro il tecnico del Frosinone Moreno Longo dopo la sconfitta al Barbera contro il Palermo: "Partiamo dal presupposto che quando si perde si è sempre arrabbiati, questo è un dato di fatto. Sono dispiaciuto per aver preso gol dopo un minuto dall'inizio della ripresa, anche in maniera abbastanza fortunosa con un rimpallo nel triangolo. Quel gol è stato preso nel momento sbagliato della partita perché ti mette in salita, giocando fuori casa con una squadra forte come il Palermo. Abbiamo avuto qualche difficoltà nell'aggirare il loro muro difensivo. Sapevamo che questa partita sarebbe stata vinta sugli episodi, noi siamo stati penalizzati. Non è stata una brutta prestazione, sapevamo le difficoltà che avremmo trovato".

Longo parla dei giocatori entrati a partita in corso: "Subentrare non è mai facile. Loro hanno fatto il possibile. Matarese si è disimpegnato bene, trovandosi in 2-3 volte nel poter servire i compagni con il passaggio decisivo. Paganini lo stiamo recuperando dopo due lunghi infortuni. Questo fa parte del suo percorso verso la forma migliore. A Cremona ha giocato dall'inizio, oggi è subentrato nel momento migliore. Bisogna avere pazienza per aspettarlo".

Il tecnico frusinate chiude parlando della corsa verso la Serie A, con gli scontri diretti a sfavore dei ciociari: "Ci siamo sempre detti all'interno dello spogliatoio che il nostro percorso deve portarci a giocarci qualcosa di importante a fine stagione. Se deciderà uno scontro diretto o un gol lo si vedrà alla fine. Non dobbiamo farci distrarre dallo svantaggio negli scontri diretti. Non è mancato nulla questa sera a livello di approccio, dedizione e impegno. Abbiamo trovato di fronte una squadra che difficilmente sbaglia questi match. Il Palermo ha giocato con un pizzico di entusiasmo in più, sotto questo aspetto non mi sento di rimproverare i ragazzi. Abbiamo ancor più voglia e rabbia per il proseguo".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php