Live Sicilia

pallanuoto - serie a2

Telimar, recupero da non sbagliare
Contro Pescara vincere è un obbligo


Articolo letto 328 volte

Gara delicata per la squadra palermitana, attesa da un tour de force in campionato.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - La pausa del campionato di serie A2 Sud è finita. Sabato inizierà il girone di ritorno, ma per il TeLiMar sarà una settimana impegnativa, con il recupero della decima giornata di andata. Domani, mercoledì 7 marzo, infatti, alla Piscina Olimpica Comunale di Palermo i ragazzi allenati da Antonio Piccione ospiteranno la Roma Nuoto. Fischio d’inizio alle ore 13,45 agli ordini degli arbitri Barletta e Pascucci. Il club dell’Addaura, dopo la sconfitta rimediata di misura alla Felice Scandone di Napoli contro la neopromossa Cesport, è chiamato a reagire. Contro i campani è mancata la concentrazione sul finale, cosa che ha impedito di capitalizzare quanto di buono era stato fatto vedere nei primi due quarti di gioco.

Domani, Piccione potrà contare sulla rosa al completo, che si affiderà come sempre all’esperienza del suo capitano Di Patti, ben supportato da Lo Cascio e Lisica, ma conterà anche sulle forze fresche dei tanti giovanissimi che compongono la squadra, come Giliberti, Fabiano e Geloso che permettono una rapidità di manovra, soprattutto in fase di ripartenza, che all’inizio del match di Napoli ha messo in crisi gli uomini di Fabrizio Rossi. La Roma Nuoto, d’altro canto, trascinata dai sette goal di Camilleri e Africano, è reduce dalla vittoria nel derby contro l’Arvalia, che ha permesso al team allenato da Gatto di portarsi a quota 20 punti in classifica, quarta forza di un campionato mai così livellato come in questa durissima stagione.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php