Live Sicilia

calcio - serie c

Trapani, Calori già guarda avanti:
"Bene a Reggio, ora testa al Fondi"


Articolo letto 624 volte

Il tecnico plaude ai suoi per il successo ottenuto al Granillo ma pensa già alla prossima sfida.

VOTA
0/5
0 voti

TRAPANI - Determinazione, consapevolezza mantenendo un profilo basso per evitare deleteri voli pindarici. Il Trapani si gode il successo per 2-1 sul campo della Reggina, che ha permesso ai granata di consolidare il terzo posto, di ridurre a due i punti di distanza dal Catania e di accorciare a meno nove (con una gara in più da dovere disputare) rispetto alla capolista Lecce. Il tecnico Alessandro Calori commenta così la vittoria ottenuta sulla riva calabra dello Stretto: "I ragazzi sono stati bravi, hanno mostrato grande carattere. Ci siamo trovati nella situazione di dovere recuperare, come già successo con la Paganese, e ancora una volta siamo stati capaci di reagire. Questo risultato ci permette di accrescere ulteriormente la consapevolezza di quel che possiamo fare, la strada da seguire è questa. Pensiamo a una gara per volta, i risultati dipendono anche da una serie di fattori. Bisogna comunque avere lo spirito giusto".

Volare basso, dunque, a patto di non fermarsi mai e senza guardare in casa d'altri. Su questo Calori è piuttosto risoluto: "Dobbiamo pensare al nostro orticello, che è già difficile da coltivare, più che pensare a guardare gli altri. Dobbiamo cercare di fare più punti possibili e cercare di fissarci l’obiettivo di partita in partita, dando continuità a quello che stiamo facendo. Adesso ci aspetta la prossima gara, contro il Fondi: è a quella che dobbiamo guardare, dobbiamo affrontare ogni gara provando ad alzare l'asticella. Alla fine faremo i conti e vedremo quel che accadrà. A Fondi abbiamo preso una lezione che ci è servita e deve servirci, guai ad abbassare la guardia. Vincere aiuta a vincere ma i risultati arrivano se si rimane sul pezzo".

Dunque niente soste e granata al lavoro già da questo pomeriggio. Il programma prevede una seduta giornaliera sino a venerdì, quando Pagliarulo e compagni sosterranno la rifinitura prima della consueta conferenza stampa della vigilia di Calori. Non si può sbagliare, non adesso considerate le prospettive che potrebbero aprirsi con un filotto di successi. E' il momento di comprendere sin dove questo Trapani può spingersi. Dal Fondi al Fondi: un girone dopo una delle sconfitte più amare di questo campionato, i granata devono dimostrare di essere una realtà solida pronta a giocarsi sino in fondo le proprie carte per un immediato ritorno tra i cadetti.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php