Live Sicilia

calcio - serie d

Messina, Modica mastica amaro:
"Non meritiamo questa classifica"


Articolo letto 519 volte

Le parole del tecnico giallorosso dopo il pari sul campo del Troina.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA - Giacomo Modica mastica amaro, il suo Messina va a casa della capolista Troina tornando a casa con uno 0-0 che lascia parecchio amaro in bocca. I giallorossi per lunghi tratti hanno dominato, mettendo alle corde la squadra di mister Pagana, così ai microfoni di Radio Amore ribadisce la propria soddisfazione per la prestazione della squadra: “Sono orgoglioso dei ragazzi, che mi stupiscono giornata dopo giornata, indipendentemente dal risultato finale che centreremo alla fine. Il Troina si gioca la testa della classifica con altre tre squadre. Ora andiamo a Vibo con la consapevolezza di essere una buona squadra, ce la giocheremo anche lì”. Tante le decisioni arbitrali avverse che potevano cambiare la partita e che proprio non sono andate giù al tecnico giallorosso: “Andava fischiato il rigore su Ragosta e il gol di Stranges a mio avviso era regolare, il fuorigioco non c’era. Abbiamo poco da rimproverarci, non ci hanno permesso di vincere. In questo modo avremmo mantenuto invariato il distacco dall’Ercolanese”.

Modica però lancia un messaggio: “Dobbiamo credere in quello che facciamo. La consapevolezza è che abbiamo un’anima e un cuore, ci divertiamo in campo, anche se adesso dipende molto dai risultati degli altri. Dobbiamo fare innamorare di nuovo la città, non meritiamo quella classifica. Ma è un onore allenare questa squadra ed essere qui, in una città che ha tanta passione e una grande storia alle spalle”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php