Live Sicilia

calcio - serie d

Messina, quante occasioni sprecate
Il Troina resiste e mantiene la vetta


Articolo letto 1.040 volte

I giallorossi non riescono a sbloccare lo 0-0 sul campo della capolista ai limiti della praticabilità.

VOTA
0/5
0 voti

TROINA (ENNA) - Il Messina mette paura al Troina, ma non concretizza le tante palle gol create così al “Silvio Proto” finisce 0-0. Un punto che serve più ai padroni di casa che mantengono la vetta, perché con il successo dell’Ercolanese ad Acireale cresce il divario tra i giallorossi e la zona playoff.

Il match, inizialmente previsto alle 14,30, inizia con mezz’ora di ritardo per via di un forte nubifragio che si è abbattuto sulla cittadina ennese. Dopo un sopralluogo insieme ai due capitani Silvestri e Lavrendi, il signor Mario Davide Arace di Lugo di Romagna dice che si può giocare, per via di un timido sole che ha asciugato molte pozzanghere del terreno di gioco del “Silvio Proto”. Modica conferma il consueto 4-3-3, Manetta e Bruno al centro della difesa, Lia a destra e nuova chance per Misale sulla sinistra. A centrocampo si rivede Lavrendi, con Cozzolino e Bossa sulla mediana. In avanti ci sono Rosafio, Ragosta e Yeboah.

Le due squadre però non riescono a tessere trame di gioco, per via del terreno che è rimasto comunque molto pesante. Al 18’ ci prova il Messina, Yeboah con u traversone rasoterra prova ad innescare Rosafio in piena area di rigore, ma l’ex Juve Stabia viene anticipato. Poco dopo ci prova il Troina con Del Col che si incunea in area giallorossa e calcia, ma Meo blocca un tiro addomesticato da una pozzanghera. Buon Messina in poi, il primo squillo arriva quando Ragosta entra in area e cade dopo un contrasto con Del Col, am il direttore di gara lascia giocare. Al 34’ ci prova Rosafio dal limite, tiro preciso ma molto debole così Van Brussel blocca agevolmente. Poco dopo ci prova Bossa, sempre dalla lunga distanza, ma questa volta la sua conclusione termina di poco a lato. Al 37’ ancora Messina, traversone di Ragosta che in area trova Bruno che arma la conclusione da ottima posizione, sfera di poco alta. Al 43’ grande chance per il Messina, Ragosta serve un assist delizioso per Rosafio, che in scivolata anticipa Van Brussel ma la sfera termina sul fondo. Il primo tempo termina a reti bianche, anche se il risultato grazia il Troina, perché un gol il Messina lo avrebbe meritato.

Inizia il secondo tempo con Soure e Adeyemo in campo al posto di Meta e Piyuka, mentre il terreno di gioco appare in condizioni migliori rispetto ai primi 45'. Poco dopo le pozzanghere fermano due buone azioni sia da una parte che dall’altra Vazquez pirma e Ragosta poi, che si erano involati verso l’area di rigore graziando le difese avversarie. Modica schiera Stranges al posto dello zoppicante Lia e Cassaro per Ragosta. Al 54’ ci prova Bossa dal limite, tiro debole che non impensierisce più di tanto Van Brussel. Al 59’ ottimo scambio tra Bossa e Yeboah, il colored ex Roccella si invola verso la porta di Van Brussel, ma l’estremo belga lo anticipa proprio sul più bello. Mister Pagana prova a scuotere dal torpore i suoi, dentro il bomber Diop al posto di Orlando. Al 74’ Cocuzza, entrato da poco, si divora il vantaggio il vantaggio, sciagurato errore di Del col che serve in area l’ex Akragas, che calcia di sinistro mandando notevolmente a alto. Sul capovolgimento di fronte, Diop apparecchia la tavola a Soure per il più facile dei gol, ma è provvidenziale l’intervento di Bruno che evita il peggio. Al 79’ si rivede Migliorini che prende il posto di Lavrendi. All’85’ il Messina sarebbe pure passato in vantaggio, quando al termine di un’azione confusa, Stranges batte Van Brussel, ma la marcatura viene annullata per via di un fuorigioco millimetrico del centrocampista peloritano. Poco dopo ci prova Cocuzza con un piatto a giro, ma Van Brussel non viene impensierito. Ultimo brivido di un match frizzante e ben giocato, il Messina avrebbe senza dubbio meritato il successo ma è mancata la giusta cattiveria sotto porta. E adesso parlare di playoff è sempre più difficile.

Tabellino

Troina-Messina 0-0

Troina: Van Brussel, Del Col, Orlando (17’ st Diop), Silvestri, Piyuka (1’ st Adeyemo), Ruano Castellano, Meta (1’ st Souare), Giacomo Fricano, Vazquez, Tuninetti, Mustacciolo (24′ st Alves). In panchina: Spano, Vera, Giovanni Fricano, Fernandez, Ott Vale. Allenatore: Giuseppe Pagana.

Messina: Meo, Lia (6’ st Stranges), Misale, Bossa (43′ st Iudicelli), Manetta, Bruno, Rosafio, Cozzolino, Yeboah (22′ st Cocuzza), Lavrendi (33′ st Migliorini), Ragosta (7’ st Cassaro). In panchina: Rinaldi, Bucca, Balsamà, Carini. Allenatore: Giacomo Modica.

Arbitro: Mario Davide Arace di Lugo di Romagna.

Assistenti: Marco Fissore di Nichelino e Luca Lombardo di Aosta.

Note – Corner: 1-4.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php