Live Sicilia

pallanuoto - a2

Altro banco di prova per il TeLiMar
Sfida alla neopromossa Cesport


Articolo letto 387 volte

Trasferta insidiosa per il team dell’Addaura che a Napoli troverà un clima infuocato. Rinviato, intanto, a mercoledì 7 marzo il match casalingo contro la Roma Nuoto.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il TeLiMar, dopo lo straordinario successo ottenuto con l’organizzazione del Girone palermitano di Europa Cup con Italia, Montenegro, Russia e Germania, riprende il Campionato di Serie A2 nell’undicesima giornata del girone di andata alla piscina Felice Scandone di Napoli, dove ad attendere i ragazzi allenati da Antonio Piccione ci sarà la neopromossa Cesport. Ad arbitrare l’incontro in una vasca da sempre molto difficile, saranno i romani Nicolai e Severo.

Il club dell’Addaura, che può contare su tutta l’intera rosa, si presenterà alla Scandone - riaperta dopo quasi un mese di chiusura osservata per eseguire importanti lavori di manutenzione - per cercare di rintuzzare la fame di punti salvezza della neopromossa squadra partenopea, che conta di sfruttare il fattore campo per salvarsi in questo campionato livellato, dove mancano le squadre cuscinetto. Le ultime prove del team del presidente Giliberti sono state molto confortanti, non avendo mai mollato fino al suono della sirena e inanellando nelle ultime quattro partite due vittorie, un pareggio ed una sconfitta di misura contro squadre ben strutturate e di altissima classifica.

La Studio Senese Cesport arriva a questo appuntamento dopo la brutta sconfitta di Bari, che ha bloccato il team allenato da Fabrizio Rossi a quota 10 punti in classifica, a solo un punto dal TeLiMar, fermo a quota 11, ma con un turno da recuperare. In questo ostico match farà il suo esordio in prima squadra tra i padroni di casa il classe ‘99 Riccardo D’Angerio, che si è distinto nella fase iniziale della stagione Under 20 gialloblù, andando ad affiancare un gruppo coeso che ha nello straniero Miskovic ed in Anello, Rigo, Simonetti, Ruocco, Di Costanzo e Tartaro i suoi punti di forza.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: “Andiamo a Napoli per cercare di tornare a casa con un risultato utile, ben sapendo che sarà durissima, essendo il Cesport una squadra ben organizzata che sta disputando un egregio campionato con l’entusiasmo della neo promossa e che ci ospita in una vasca caldissima. Sono cautamente ottimista, tenuto conto del fatto che i ragazzi stanno giocando bene, che sono molto coesi e che stanno lavorando intensamente sotto la guida dell’instancabile Mister Antonio Piccione. In difesa siamo migliorati molto, così come in fase di impostazione di gioco; abbiamo invece ancora ampissimi margini di miglioramento in fase offensiva e soprattutto in fase di conclusione a rete, dove speriamo di essere già ora a Napoli più efficaci”.

Le probabili formazioni

Cesport: 1.Turiello, 2.Vitullo, 3.Anello, 4.Rigo, 5.D’Angerio, 6.Miskovic, 7.Simonetti, 8.Incoglia, 9.Ruocco, 10.Femiano, 11.Di Costanzo, 12.D’Antonio, 13.Tartaro – Allenatore Fabrizio Rossi

TeLiMar: 1.Sansone, 2.Lisica, 3.Galioto, 4.Di Patti F., 5.Di Maio, 6.Geloso C., 7.Giliberti A., 8.Geloso D., 9.Lo Cascio, 10.Puglisi, 11.Fabiano, 12.Lo Dico, 13.Cartaino – Allenatore: Antonio Piccione

Arbitri: Alessio Nicolai e Alessandro Severo, entrambi di Roma.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php