Live Sicilia

basket femminile

Andros, niente rivincita ad Empoli
Sconfitta sul parquet toscano


Articolo letto 241 volte

Terza sconfitta stagionale per le ragazze di coach Coppa che si arrendono alla capolista.

VOTA
0/5
0 voti

EMPOLI - La Use Rosa Empoli rimane un tabù in questa stagione per la Andros Basket Palermo, che dopo aver espugnato il parquet del PalaMangano ai tempi supplementari porta a casa il successo sulle palermitane anche nel palazzetto di casa, nel big match di giornata nel girone meridionale del campionato di serie A2 di basket femminile. La formazione guidata da coach Santino Coppa ha pagato soprattutto una serie di errori - individuali e di squadra - arrivati tra secondo e terzo quarto, in cui l'attacco guidato dalla solita grande Miccio (25 punti per lui in terra toscana) non è riuscito ad andare di pari passo con la difesa, solitamente il punto di forza del Verga. Ben 83 i punti concessi dalle ospiti alla capolista del girone Sud, che ha confermato la propria forza che consiste nell'avere un roster profondo e di grande qualità anche nella 'second unit', con quattro giocatrici in doppia cifra e ottime percentuali soprattutto al tiro da tre punti, con 9 realizzazioni su 20 tentativi. Una sconfitta che non rovina i piani di Andros, attesa sabato dalla sfida interna con Alghero.

La partenza della gara è spettacolare, Coppa si affida in quintetto ad una Ferretti non al meglio delle proprie condizioni, ma le armi principali di casa Andros sono sempre Miccio e Prėskienytė per un grande inizio. Empoli però risale rapidamente e inizia a trovare soluzioni di spessore da fuori: sono Narviciute e Rosellini a mettere le triple che chiudono un lungo parziale che porta le toscane sul +4. Ci pensa ancora Miccio a rimettere in piedi Palermo, arrivano anche i primi punti di Landi ma la Use Rosa è avanti 22-20 al primo intervallo. È il secondo periodo a dare il primo break decisivo alle toscane, che continuano a vivere una partita magica al tiro pesante, anche perchè coach Coppa continua ad ordinare difesa forte nel cuore dell'area. È molto brava soprattutto Narviciute a sfruttare le debolezze difensive delle ospiti, mentre Chiabotto e Brunelli continuano ad essere delle macchine e il parziale empolese si allunga. In casa palermitana è Miccio insieme a Russo a tenere alto l'onore in attacco, con la tripla dell'ala che riduce sul 45-36 il distacco all'intervallo lungo.

Al rientro dagli spogliatoi la pressione di Empoli non sembra aver risentito del lungo riposo. Anzi la compagine di coach Cioni insiste sulle armi utilizzate fino a quel momento, mentre dall'altra parte Andros continua ad arracanre in attacco e a perdere troppi palloni pesanti. Provano a reagire le solite Miccio e Prėskienytė con qualche lampo di Landi, ma la Use Rosa non consente rientri in partita alle ospiti, rispondendo colpo su colpo e affidandosi ancora a Narviciute e Chiabotto. Il divario aumenta, fissandosi sul 67-49 alla fine del terzo quarto. Servirebbe un miracolo, soprattutto nei primi minuti, ad Andros per rifarsi quantomeno sotto e mettere paura alle toscane, e in effetti sembra che questo possa accadere: parziale firmato da Russo, Landi e Prėskienytė per andare fino al -8. Arriva anche un fallo tecnico per Narviciute che potrebbe consentire alle ragazze di coach Coppa di rientrare in partita definitivamente, ma la chance non viene sfruttata ed Empoli, da grande squadra, punisce. Sono di Chiabotto e in lunetta di Rosellini i punti decisivi per chiudere le ostilità.

TABELLINO

USE ROSA EMPOLI - ANDROS BASKET 83-72 (22-20, 45-36, 67-49)

EMPOLI - Calamai 6, Brunelli 17, Lucchesini 5, Pochobradska 7, Narviciute 14, Rosellini 16, Chiabotto 18, Manetti, Gimignani, Malquori ne, Francalanci ne, Bastianoni ne.

PALERMO - Russo 12, Ferretti, Miccio 25, Verona 5, Prėskienytė 16, Landi 10, Carrara 4, Tumminelli ne, Bonura ne, Ferrara ne, Casiglia ne.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php