Live Sicilia

calcio - serie b

Palermo, col Foggia per ripartire
Il 'Barbera' possibile arma in più?


Articolo letto 1.893 volte

La politica della società rosa sui tagliandi scontati potrebbe rivelarsi vincente, a patto che la squadra risponda con i risultati.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Riempire il 'Barbera' per dimenticare al più presto la batosta di Empoli e tornare a macinare punti in vista di un lungo girone di ritorno. Sembrerebbe questo l'obiettivo del Palermo che già dalla sfida casalinga di lunedì prossimo contro il Foggia ha lanciato la propria iniziativa legata al drastico calo dei prezzi dei tagliandi per l'ingresso nell'impianto di viale del Fante spostando l'attenzione sul fattore decisivo per raggiungere la promozione in A: i tifosi rosanero. L'aver confermato gli sconti (si parla di biglietti di curva a 2 euro e per la Tribuna Montepellegrino a 5 euro) per il resto delle partite casalinghe da qui a fine stagione è il segno che mai come adesso il gruppo di Tedino, nonostante l'ottimo campionato disputato fino ad ora ed i ripetuti appelli a supportare la squadra, abbia bisogno del calore del proprio pubblico.

A maggior ragione dopo il 4-0 contro l'Empoli, che non ha minato le certezze degli uomini dell'ex tecnico del Pordenone di giocarsi la promozione diretta ma di sicuro messo in discussione la forza dei singoli reparti rispetto ai toscani ed al Frosinone attualmente capolista, i rosanero si augurano di essere spinti ad ogni azione, così come accadeva nell'anno della storica promozione di quattordici anni fa con Toni e Corini in campo e Guidolin in panchina, già dalla difficile sfida contro il Foggia di Stroppa che quest'anno da neopromossa ha dimostrato di poter mettere in difficoltà qualsiasi avversario.

Da battere ci sono i due precedenti 'record' di presenze di tifoseria al 'Barbera' (7803 con il Cittadella e 6799 nell'ultima in casa contro il Brescia, ndr) che non si avvicinano nemmeno lontanamente ai costanti sold out da trentamila e passa spettatori che si registravano negli anni migliori della gestione Zamparini quando anche le grandi del nostro calcio come Juventus, Inter e Milan venivano messe in soggezione dalla forza e dal calore proveniente dagli spalti. Un effetto che l'attuale dirigenza cerca per donare nuova linfa alla propria squadra che in gran parte dei propri elementi ha visto un 'Barbera' stracolmo di passione solo nelle immagini di repertorio di qualche video che gira in rete.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php