Live Sicilia

basket - serie a2

Agrigento si arrende a Casale
La capolista passa al PalaMoncada


Articolo letto 291 volte

Troppo forte la Novipiù per la Fortitudo di coach Ciani, che esce con l'onore delle armi.

VOTA
0/5
0 voti

PORTO EMPEDOCLE (AGRIGENTO) - Non riesce l'impresa alla Fortitudo Moncada Agrigento, che nel turno infrasettimanale del campionato di serie A2 di basket è costretta a lasciare il passo alla Novipiù Casale Monferrato. Troppo forte la capolista del Girone Ovest per la compagine biancazzurra, che ha comunque lottato alla grande al cospetto di un avversario costruito per tentare l'assalto alla promozione ed è dunque uscita dal parquet di casa con l'onore delle armi e con gli applausi del pubblico del PalaMoncada, che di fatto torna a fare pace - in un certo senso - con i propri beniamini dopo qualche domenica un po' troppo 'calma' per gli standard degli anni passati. Non è bastata la bella serata per Jalen Cannon, che ha chiuso a quota 21 punti e 11 rimbalzi confermando di essere un grande valore aggiunto per coach Franco Ciani nella metà campo offensiva. La Fortitudo, più in generale, paga una serata da dimenticare al tiro pesante (4/19 da tre punti contro il 9/20 di Casale), mentre dall'altra parte tre uomini in doppia cifra, tra cui Nicolò Martinoni a quota 17, sono sufficienti agli ospiti.

Agrigento si presenta sul parquet con Williams e Zugno acciaccati, ma la grinta è evidente ad occhio nudo. Tuttavia il canestro ospite è difficile da infilare, la Junior difende bene e dall'altra parte di affida ad un Martinoni già in serata per il +6. Ci pensa Cannon a replicare, ma Casale è avanti 17-25 al primo break. In avvio di secondo periodo Guariglia spara due volte da tre punti, la Novipiù replica con Marcius e soprattutto non trema di fronte al tentativo di recupero dei padroni di casa. Ambrosin prova a dar man forte alla rimonta della Moncada ma torna a segnare Martinoni: 38-42 Casale all'intervallo lungo. Si torna dagli spogliatoi con la Junior che pressa sugli esterni e costringe Agrigento a conclusioni forzate, sono Evangelisti e Cannon ad andare a bersaglio ma la montagna è ancora altissima da scalare. Tomassini e Sanders scuotono la Novipiù e la portano sul 57-62 all'ultimo break. Il quarto periodo vede prevalere le difese, e questo fa il gioco degli ospiti che riescono a chiudere il proprio canestro. Ci prova Evangelisti ma replica Marcius, permane il +7 Junior prima della bomba di Ambrosin, ma ancora Tomassini firma il canestro che a 90" dalla fine chiude la pratica.

Arriva dunque un'altra sconfitta per la Moncada Agrigento, anche se questa caduta al cospetto della capolista assume ben altro sapore rispetto ad altri ko rimediati in questa prima parte di 2018, iniziato con quattro sconfitte consecutive prima della bella vittoria casalinga di domenica scorsa contro Tortona. E al termine del match di Porto Empedocle, coach Franco Ciani sottolinea la forza di Casale Monferrato ma anche la bravura dei suoi ragazzi nel presentarsi sul parquet con grinta e determinazione, nonostante la recente gioia per il ritorno alla vittoria contro Tortona: "La Junior è l’avversario peggiore da affrontare in tutti i momenti. Loro sono una squadra che ti aggredisce sempre, ti obbliga a non fare mai errori a non arrivare mai ad un tiro affrettato. Oggi, non abbiamo fatto una cattiva partita difensiva, la Junior ti toglie il fiato azione dopo azione. Sono contento che siamo riusciti a fare una partita di questa entità. Dopo quello che abbiamo speso per battere Tortona, oggi c’era il rischio di abbandonarsi per inerzia - conclude Ciani in sala stampa - , cosa che la Fortitudo non ha mai fatto".

TABELLINO

MONCADA AGRIGENTO - NOVIPIU' CASALE MONFERRATO 64-75 (17-25, 38-42, 57-62)

AGRIGENTO - Cannon 21, Zugno 2, Evangelisti 10, Cuffaro, Williams 7, Zilli 9, Ambrosin 5, Guariglia 6, Pepe, Lovisotto 4.

CASALE - Ielmini ne, Denegri 5, Tomassini 11, Valentini 5, Blizzard 5, Martinoni 17, Severini 5, Cattapan, Bellan 4, Sanders 8, Marcius 15.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php