Live Sicilia

calcio - palermo

Poker Empoli, Caputo tris
Sprofondo rosa al Castellani


Articolo letto 6.208 volte

Rosanero irriconoscibili in Toscana. Secco 4-0 e aggancio in vetta alla classifica.


PALERMO - Un brutto, bruttissimo passo indietro. Quattro gol subito, nessuno realizzato ed Empoli che si rifà sotto agguantando la vetta in coabitazione mettendo un sigillo importante su quello che potrebbe essere un crocevia fondamentale della stagione. Il Palermo esce con le ossa rotte dal match del 'Castellani' contro i toscani di Andreazzoli che con il suo bomber Ciccio Caputo (tripletta per lui, ndr) schiantano i rosanero dopo il gol in apertura di Brighi. Una sconfitta che fa male ai ragazzi di Tedino che speravano sicuramente in un risultato differente e invece tornano a casa con un poker subito che sa di smacco per quella che fino a stasera era la miglior difesa del campionato con la prima sconfitta in trasferta che arriva a febbraio. A vincere meritatamente è il miglior attacco che con il proprio bomber dimostra la propria forza portandosi a quota 43 insieme proprio al Palermo e al Frosinone che adesso può staccare i rosa e portarsi in testa in solitaria.

APRE BRIGHI I toscani partono forte e dopo appena dodici minuti passano in vantaggio con uno dei maggiori uomini d’esperienza arrivato nel mercato di gennaio come Matteo Brighi da svincolato del Perugia. L’ex Bologna e Roma si trova in pratica il pallone da spingere nella porta vuota con Posavec che respinge il primo tiro di Pasqual ma non può nulla sulla seconda battuta del mediano che può festeggiare. Il Palermo prova a scuotersi dal gol dei padroni di casa con un paio di occasioni create da Nestorovski che prima di testa e poi con un potente sinistro impegna Gabriel. Quando la sfida sembra indirizzata verso un 1-0 tutto sommato legittimo per i toscani arriva il raddoppio degli uomini di Andreazzoli. Zajc trova Caputo con un bell’assist e il capocannoniere della B non si fa pregare due volte per superare ancora una volta Posavec.

CAPUTO SHOW Nella ripresa ci si aspetterebbe un Palermo arrembante e invece è ancora l’Empoli a macinare gioco e a mettere i brividi a Posavec. Dopo pochi minuti Caputo s’iscrive nuovamente sul tabellino dei marcatori con un piatto destro a superare per la terza volta il portiere croato dei rosanero. La risposta degli ospiti è affidata come di consueto a Nestorovski che prima prova a superare Gabriel direttamente da calcio di punizione e poi con un colpo di testa a botta sicura che trova però la deviazione decisiva di Bennacer sulla linea di porta. Tedino prova a mischiare le carte con gli innesti di Moreo e Gnahorè per Chochev e Szyminski e Rolando per Coronado ma il risultato non si schioda dal 3-0 con l’Empoli a gestire il largo vantaggio.

A chiudere definitivamente i conti ci pensa sempre Caputo che si guadagna un calcio di rigore e realizza dal dischetto per la sua tripletta personale ed il diciannovesimo gol stagionale per il capocannoniere della serie B. Per i ragazzi di Tedino una bruttissima sconfitta che non ridimensiona le ambizioni dei rosanero ma riporta con i piedi per terra i siciliani in vista di un intero girone di ritorno da disputare.

IL TABELLINO

Marcatori: Brighi 12', Caputo 44', 51', (rig. 82)

EMPOLI: 25 Gabriel; 28 Di Lorenzo, 3 Maietta, 5 Veseli, 23 Pasqual (cap.); 4 Brighi (Lollo 83'), 19 Castagnetti, 10 Bennacer; 6 Zajc (Luperto 80'); 11 Caputo, 9 Donnarumma (Ninkovic 72'). A disposizione: 22 Giacomelli, 15 Traore, 17 Rodriguez, 18 Polvani, 31 Untersee, 34 Imperiale. All: Aurelio Andreazzoili.

PALERMO: 12 Posavec; 28 Dawidowicz, 6 Struna, 2 Bellusci; 24 Szyminski (Gnahorè 66'), 10 Coronado (Rolando 73'), 8 Jajalo, 18 Chochev (Moreo 55'), 19 Aleesami; 7 Trajkovski; 30 Nestorovski (cap.). A disp: 1 Maniero, 22 Pomini, 4 Accardi, 5 Rajkovic, 16 Balogh, 20 La Gumina, 21 Fiordilino, 23 Fiore, 35 Murawski. All: Bruno Tedino.

ARBITRO: Federico La Penna (Roma 1).

NOTE - Ammoniti: Zajc 47', Veseli 52'.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php