Live Sicilia

basket - serie a2

Trapani riparte da Treviglio
Agrigento fa visita a Latina


Articolo letto 243 volte

Inizia il ritorno anche per il Girone Ovest, le analisi pre-gara di Ducarello e Ciani.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Scatta il girone di ritorno nel campionato di serie A2, e sia la Lighthouse Trapani che la Fortitudo Moncada Agrigento hanno qualcosa da farsi perdonare per iniziare nel migliore dei modi la seconda metà della propria regular season. Entrambe le formazioni siciliane hanno fatto grandi cose all'andata, con i granata che si sono attestati in terza posizione dopo aver infilato una serie di risultati importanti, mentre i biancazzurri sono stati per brevi tratti anche in corsa per la Final Eight di coppa Italia (alla quale si è qualificata Trapani), salvo poi attestarsi comunque in una posizione che oggi sarebbe comunque utile per qualificarsi ai playoff. Nella prima giornata del girone di ritorno, la compagine guidata da Ugo Ducarello andrà a fare visita a Treviglio in una sfida assai complicata e nella quale giocarsi qualcosa di importante. Trasferta anche per gli uomini allenati da Franco Ciani, che saranno di scena sul parquet della Benacquista Assicurazioni Latina e cercheranno quella vittoria che faccia dimenticare la debacle di domenica scorsa in casa contro la Leonis Roma, per quella che è stata la sconfitta interna più pesante di sempre.

Ugo Ducarello vuole vedere una Lighthouse Trapani nuovamente concentrata e sul pezzo nella sfida ostica sul parquet di Treviglio. Un modo come un altro per cancellare la brutta debacle di domenica scorsa contro Cagliari, e per iniziare nel migliore dei modi il girone di ritorno, in cui continuare a dare la caccia alla vetta della classifica del girone: "In questa settimana abbiamo lavorato tanto, ritengo che ne avevamo bisogno e sono contento dell’atteggiamento avuto dai ragazzi. Abbiamo perso una partita e non dobbiamo di certo farne un dramma. Mi aspettavo le critiche post vittoria, non credo sia stata una partita sbagliata ma, secondo me, abbiamo avuto soltanto un calo fisico dovuto anche ai problemi avuti in settimana a causa dei soliti problemi della struttura. Qualcuno ha detto che sono stati sbagliati i quintetti, io dico solo che con le stesse rotazioni abbiamo vinto tante partite. Quella di domenica sarà una partita difficile, loro sono galvanizzati dalla grande vittoria ottenuta contro Biella. Sarà una partita completamente diversa rispetto all’andata. Inizierà un nuovo campionato, tutte le squadre lotteranno per un obiettivo ed aumenteranno il loro livello di gioco".

Franco Ciani può finalmente guidare una Fortitudo Agrigento un po' più ricca di elementi sul piano numerico, in vista della trasferta sul parquet della Benacquista Assicurazioni Latina. Una partita importante anche perchè potrebbe debuttare Zilli e recuperare Evangelisti, e il coach considera anche le difficoltà date dalla squadra pontina: "Sicuramente il ritorno alla normalità nel lavoro è stato un aspetto importante, abbiamo recuperato giocatori e abbiamo inserito Zilli. Tutti segnali che ci hanno fatto respirare un'aria migliore, a differenza delle due settimane precedenti, e la continua emergenza si è riflettuta sul campo. Per Zilli stiamo aspettando di capire se possiamo schierarlo già a Latina, partirà con la squadra Evangelisti e capiremo se sarà in grado di giocare, ma ha dato segnali che ci inducono all'ottimismo. Rispetto all'andata Latina è cambiata molto, hanno recuperato posizioni a ridosso delle prime otto posizioni, quindi sono nuovamente in corsa per i playoff. La fisicità e la qualità sotto canestro dei loro lunghi sarà un problema da risolvere, anche perchè i loro esterni possono entrare in ritmo da tre punti. Saccaggi ha giocato con noi e sappiamo di che pasta è fatto. Non dobbiamo scoprirci troppo sul perimetro".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php