Live Sicilia

Calcio - Serie B

Palermo, ecco Moreo:
"Contentissimo di essere qua"


Articolo letto 2.082 volte

Le prime parole del neo attaccante rosanero, all'arrivo all'aeroporto "Falcone e Borsellino".

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - L'arrivo a Palermo tra sorrisi e prime foto. Stefano Moreo è sbarcato all'aeroporto "Falcone e Borsellino" qualche minuto fa da nuovo giocatore del club rosanero. "Sono contentissimo, non vedo l'ora di arrivare al campo e presentarmi ai compagni - esordisce l'attaccante milanese - Voglio puntare alla Serie A con questa squadra, ci tengo tanto perché è un mio sogno. Speriamo di farcela. Non c'è stato molto da convincermi, mi ha chiamato il procuratore dicendomi dell'offerta del Palermo. Io ho risposto chiedendo quando saremmo partiti. Dispiace salutare i compagni vecchi, ma sono contentissimo di essere qua".

Proveniente dal Venezia, Moreo ha chiesto consigli sulla città al ds lagunare Rinaudo, un palermitano doc: "Rinaudo mi ha detto che mi troverò benissimo in una bella città con dei tifosi calorosi. Palermo penso sia un punto di partenza, bisogna sempre migliorarsi. Riparto da qua sperando di concludere l'anno con un'altra promozione. Più avanti vedremo come va". L'attaccante ha anche parlato del soprannome l'airone, lo stesso di Andrea Caracciolo: "Storia vecchia di quando giocavo in Serie D, mi avevano dato questo soprannome perché a volte esultavo come Caracciolo. Ho scelto la numero nove, era un numero che mi piaceva".

Chiosa finale dell'attaccante sul fatto che è stato voluto fortemente da Tedino: "Il fatto che il mister mi abbia voluto così tanto è importante, significa che ha notato in me delle qualità per aiutare la squadra a salire in Serie A. Nestorovski è un compagno, sono a disposizione di tutti".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php