Live Sicilia

Calciomercato

Palermo, Spal su Cionek
E i rosa ci riflettono su


Articolo letto 1.733 volte

Il difensore polacco è in scadenza di contratto. Ieri incontro tra Lupo e Vagnati, ds emiliano.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Il Palermo è stato uno dei club più attivi in questa prima settimana di calciomercato. I rosa hanno già messo a segno il primo colpo (Corentin Fiore), attendono il secondo acquisto (Moreo) ma stanno lavorando anche in uscita. La sorpresa, però, sta nel nome al centro delle trattative: Thiago Cionek. Il difensore polacco, infatti, è entrato nel mirino della Spal, a caccia di un difensore centrale dopo l'addio di Oikonomou, prossimo al rientro al Bologna prima di essere girato in Serie B al Bari. Gli estensi hanno messo nel mirino Cionek ed hanno già avuto un colloquio con il direttore sportivo del Palermo Fabio Lupo che ha preso qualche giorno di tempo per dare una risposta.

Sono due i nodi da sciogliere in questa vicenda: uno è legato al contratto di Cionek col Palermo, in scadenza il prossimo giugno. Non cederlo adesso significherà perderlo a zero tra sei mesi, ma non è il solo aspetto che i rosa valutano visto che bisogna capire anche la volontà del giocatore. E qui sta anche il secondo punto visto che Cionek vuole il Mondiale in Russia con la sua Polonia e la Serie A potrebbe offrirgli palcoscenici diversi della Serie B. Valutazioni che verranno approfondite nei prossimi giorni vista l'importanza del giocatore per il Palermo. I rosanero, però, sono coperti anche in caso di suo addio vista la presenza dei due polacchi, Szyminski e Dawidowicz, che possono ricoprire il ruolo di Cionek.

La trattativa tra il polacco e la Spal non è l'unica che attualmente impegna il ds Lupo. C'è anche la vicenda Embalo da risolvere il prima possibile. L'arrivo di Fiore - che comunque non chiude le porte all'arrivo di un altro vice Aleesami - libera il guineano, sempre più diretto verso Pescara. La volontà dell'entourage del calciatore è quella di portarlo alla corte di Zeman dove Embalo potrebbe tornare quello visto a Brescia. Quest'ultimi sono sempre più defilati nella corsa dove ha provato ad inserirsi anche il Novara con un timido sondaggio. La realtà dei fatti è che il Pescara resta la favorita e la formula sembra già stabilita: prestito con diritto di riscatto e controriscatto in favore del Palermo

Due giocatori con le valigie in mano sono anche Monachello e Petermann. Il primo verrà a breve rispedito all'Atalanta, società detentrice del cartellino. Si aspetta solo l'ufficialità dell'arrivo di Moreo per completare l'operazione in uscita. Per quanto riguarda Petermann, invece, sembra si sia raffreddata quasi definitivamente la pista Trapani. Il giocatore vorrebbe trovare una sistemazione in Serie B, anche se il mercato in Serie C non gli manca.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php