Live Sicilia

basket - serie a2

Una Fortitudo formato trasferta
Blitz a Napoli, Natale dolce


Articolo letto 542 volte

Ancora una bella vittoria esterna per Agrigento, che sale al quarto posto e vede la Final Eight.

VOTA
0/5
0 voti

NAPOLI - Una gran bella vittoria per la Fortitudo Moncada Agrigento, che sotto l'albero di Natale trova due punti ottenuti con la vittoria sul parquet della Cuore Basket Napoli. Una grande prestazione esterna per i biancazzurri allenati da Franco Ciani, i quali hanno alzato il proprio livello sui due lati del campo soprattutto dopo i primi minuti di gioco, in cui la formazione partenopea ha trovato ottime soluzioni in attacco prima di calare alla distanza e di lasciare campo al Gigante, che così porta a casa un successo fondamentale per il prosieguo della stagione e può continuare a lottare anche per qualificarsi alla Final Eight di coppa Italia. Dopo l'affermazione ottenuta su un parquet storico della pallacanestro italiana come il PalaBarbuto, infatti, la Fortitudo Agrigento sale al quarto posto in classifica in compagnia di Tortona, contro la quale i biancazzurri hanno anche il vantaggio dello scontro diretto del girone di andata. Mantenendo questo passo anche per le prossime due giornate, dunque, la Moncada potrebbe ottenere l'accesso in coppa, un obiettivo di certo non messo in conto alla vigilia della stagione.

Come detto, i primi minuti di gioco non sono stati particolarmente fortunati per Agrigento, almeno nella metà campo difensiva dove solitamente Franco Ciani riesce ad imporre la propria superiorità attraverso gli uomini da lui messi sul parquet. Napoli, infatti, attacca con buone soluzioni in particolare con Vangelov e con Nikolic (giocatore il cui cartellino è di proprietà dell'Orlandina). Gira bene il pallone tra le mani dei giocatori del Cuore Basket, ma anche la Fortitudo attacca bene e si affida soprattutto ai suoi due americani, Cannon e Williams, i quali alla sirena finale potranno annoverare una doppia doppia a testa: 22 punti per il lungo e 20 quelli messi a segno da Penny (che aggiunge anche cinque assist), con dieci rimbalzi catturati a testa. Sono proprio loro due a trascinare gli ospiti in attacco, ma è nel secondo quarto che arriva la svolta, anche grazie all'intervento della panchina. Sono soprattutto Ambrosin e il solito Pepe a sollevare le sorti del Gigante, con un parziale di 16-2 che di fatto tramortisce Napoli. Ottimo il lavoro anche ai tiri liberi, che consentono di piazzare un primo allungo.

Anche al rientro dagli spogliatoi continua la battaglia, con Napoli che non sembra voler mollare e con la Fortitudo che attacca ancora in maniera organizzata. In casa partenopea sale in cattedra l'ex Bruno Mascolo, il quale organizza bene gli attacchi della sua squadra (chiuderà con 12 punti e 5 assist), mentre a realizzare ci pensano soprattutto Sorrentino e un Vangelov che manderà in archivio la sua partita con 17 punti. In ogni caso, Agrigento resta bene in partita e mantiene il vantaggio, seppur minimo, anche al termine del terzo quarto, prima di piazzare l'allungo decisivo negli ultimi dieci minuti di gioco. La difesa disposta da coach Ciani riesce a portare i propri frutti, e anche l'attacco fa il suo corso con un Pepe che dimostra ancora una volta sangue freddo nel quarto periodo. Zugno non si fa vedere a bersaglio (solo un punto per l'ex canturino) ma lavora bene in cabina di regia, Cannon e Williams fanno il bello e il cattivo tempo in zona realizzativa e anche il solito vecchio Evangelisti mette lo zampino. Agrigento allunga, Napoli non riesce a restare a ruota ed è costretta a capitolare. Così la Moncada può sognare, ma sempre con i piedi ben piantati a terra.

TABELLINO

CUORE BASKET NAPOLI - MONCADA AGRIGENTO 81-89 (26-23, 46-48, 67-69)

NAPOLI - Nikolic 11, Maggio 7, Mastroianni 6, Ronconi ne, Fioravanti 6, Sorrentino 13, Vangelov 17, Bordi ne, Puoti ne, Gallo ne, Mascolo 12, Basabe 9.

AGRIGENTO - Williams 20, Evangelisti 11, Pepe 17, Guariglia 2, Lovisotto 4, Magro ne, Cannon 22, Zugno 1, Ambrosin 12, Cuffaro ne.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php