Live Sicilia

pallanuoto - a2

Famila, dimentica Pescara
Con l’Arechi per cambiare marcia


Articolo letto 360 volte

Banco di prova esterno importante per Muri Antichi che va a caccia di un risultato positivo.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Cambiare marcia, dimenticare il passo falso contro Pescara e reagire. Sono questi gli imperativi per la Famila Muri Antichi che si prepara in vista della sfida di domani ore 15:00 a Salerno contro Arechi. Un test difficile su un campo complicato per i ragazzi di Puliafito che sono chiamati a dimenticare in fretta la brutta prestazione di sabato scorso, forse una delle peggiori dal punto di vista dell’atteggiamento, da parte della Famila targata Puliafito. Arechi reduce dalla vittoria su Roma Arvalia, attende la Famila con ben 7 punti in classifica dopo le prime 3 giornate, confermando di essere una delle squadre candidate per la vittoria finale. I Muri invece, dopo un inizio incoraggiante con il pari interno contro la Roma Nuoto, hanno subito due sconfitte consecutive.

“Sarà una partita difficile – ammette Puliafito –. Salerno è un campo molto ostico, ma noi andremo li per fare la nostra partita, cercando di riuscire a giocarcela a viso aperto fino alla fine per poter raccogliere qualcosa. Il campionato è ancora lungo ma sappiamo che non sarà facile”.

“Andiamo in un campo difficile – dichiara Spinnicchia – ma deve essere il nostro momento di rivalsa. Troppo brutti per essere veri sabato scorso, abbiamo individuato i nostri errori e i ragazzi hanno lavorato per migliorare e siamo fiduciosi che già da domani ci sarà un’inversione di tendenza, anche se Arechi non è la squadra migliore per poter svoltare. La squadra è pronta al 100%, contiamo di chiudere al meglio questo anno solare”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php