Live Sicilia

pallanuoto - a2

Il TeLiMar punta la Roma Vis Nova
La trasferta capitolina chiude il 2017


Articolo letto 478 volte

Il club dell'Addaura va all'assalto dei romani ancora fermi sul fondo della classifica a quota zero punti.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Dopo aver dominato in casa contro la Waterpolo Bari, il TeLiMar sarà impegnato domani, sabato 16 dicembre, in trasferta contro la Roma Vis Nova. Fischio d’inizio agli ordini degli arbitri Pagani Lambri e Sponza alle ore 15,00 alla Piscina del Foro Italico, per l’ultimo match del 2017 prima della pausa natalizia. Il club dell’Addaura, dopo il pareggio e la buona prestazione contro l’Arechi a Salerno e, soprattutto, galvanizzato dalla vittoria contro i biancorossi, ha definitivamente smaltito la delusione della sconfitta all’esordio contro l’arrembante Pescara che ad oggi si trova in vetta alla classifica a punteggio pieno. Al contrario, i padroni di casa sono ancora fermi a 0 punti in classifica dopo le prime tre giornate, avendo perso al debutto in trasferta contro la Rari Nantes Salerno, poi al Foro Italico contro il Bari e la scorsa settimana in casa del Civitavecchia. Guidati dal tecnico Calcaterra, i romani si affidano al centroboa Bitadze e al portiere Serrentino, tornato nella capitale dopo due stagioni trascorse al TeLiMar.

Sarà una sfida facile solo in apparenza, con la formazione romana che sulla carta dovrebbe occupare le posizioni di medio-alta classifica; i palermitani dovranno ancora fare a meno degli squalificati Under 20 e, per questo, hanno continuato a lavorare in settimana sulla condizione fisica, fondamentale per il coach Antonio Piccione per affrontare al meglio ogni singola partita di questo difficile campionato.

Fabrizio Di Patti, Capitano TeLiMar: “Il Vis Nova non ha iniziato bene la stagione. Tuttavia, è una squadra forte, ben attrezzata, che ha il suo punto di riferimento in Antonio Vittorioso - uno tra i pallanotisti migliori di questa serie A2 – e, più in generale, tutto il gruppo si muove molto bene. Non dobbiamo prendere sottogamba la partita, perché la classifica è bugiarda. Importantissimo, quindi, sarà il giusto approccio al match”.

Lino Mesi, Direttore Sportivo TeLiMar: “La partita di domani è molto importante perché deve servire a garantire una continuità di rendimento, soprattutto in difesa, il reparto che ha dato maggiori soddisfazioni in tutte e tre le partite fin qui disputate. Ci aspettiamo che la squadra continui ad essere compatta in questo pressing asfissiante e che in attacco si riescano a concretizzare al meglio tutte le occasioni. Il Vis Nova, nonostante le tre sconfitte, non merita l’ultimo posto in classifica: ha un buon allenatore e sarà una partita molto difficile. Affronteranno in casa il match con tutta l’aggressività di cui dispongono per cercare di andare alla sospensione di Natale con almeno tre punti. Noi dobbiamo, quindi, essere granitici, come lo siamo stati in casa contro il Bari, replicando la stessa prestazione di una settimana fa. La squadra continua a lavorare con attenzione e disciplina da ormai tre mesi e mezzo e, dunque, ci sono tutte le condizioni per far bene”.

Fischio d’inizio alle ore 15,00 agli ordini degli arbitri: Thomas Pagani Lambri di Pontenure (PC) e Massimiliano Sponza di Nervi (GE).

Le Formazioni

Roma Vis Nova: 1.Serrentino, 2.Antonucci, 3.Murro, 4.Ferraro, 5.Cardoni, 6.Rella, 7.Bitadze, 8.Vittorioso, 9.Vitola, 10.Gobbi, 11.Sofia, 12.Ciotti, 13.La Grotta - Allenatore: Alessandro Calcaterra

TeLiMar: 1. Sansone, 2. Lisica, 3, Galioto, 4. Di Patti F., 5. Occhione, 6. Geloso C., 7. Giliberti A., 8. Di Patti R., 9. Lo Cascio, 10. Puglisi, 11. Lo Dico R., 12. Raineri, 13. Cartaino – Allenatore: Antonio Piccione.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php