Live Sicilia

pallanuoto - a2

Il TeLiMar ospita la Waterpolo Bari
L’unico obiettivo è la vittoria


Articolo letto 232 volte

Ultima partita in casa prima della pausa natalizia per il team palermitano che contro i pugliesi punta con decisione al successo.

VOTA
0/5
0 voti

PALERMO - Ultima partita in casa prima della pausa natalizia per il TeLiMar, che sabato 9 dicembre ospiterà la Waterpolo Bari. Appuntamento alle ore 14,45 alla Piscina Olimpica di viale del Fante con lo spettacolo offerto dalle syncronette della Rari Nantes Palermo, che anticiperanno un match dalle alte aspettative contro la rivelazione della passata stagione di A2. Arbitri dell’incontro: Andrea Baretta e Giacomo Lombardo. I baresi, che hanno steccato la prima in casa contro l’Arechi di Salerno, si sono riscattati grazie alla vittoria ottenuta in trasferta contro la Roma Vis Nova. Il club dell’Addaura, invece, dopo la sconfitta casalinga contro la neopromossa Pescara arrivata su rigore a 5” dal termine, ha bloccato proprio i salernitani sul 6-6 nella calda piscina intitolata a Simone Vitale.

Andrea Giliberti, attaccante TeLiMar, autore di una tripletta alla prima giornata: “Abbiamo sentito molto la prima di campionato, sia perché l’avversario, il Pescara, è una squadra ben attrezzata, sia perché giocavamo in casa, con un grande pubblico. Non siamo riusciti a regalare ai numerosi tifosi una vittoria, ma non abbiamo giocato male. Così come la settimana scorsa, forse, l’unica cosa che ci è davvero mancata contro i salernitani è stata la giusta dose di cattiveria per chiudere il discorso quando eravamo a tre goal di distacco e mancava ancora più di un tempo da giocare. In settimana abbiamo lavorato molto, perché anche in ottica campionato contro il Bari è importante vincere”.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: “Affrontiamo questa seconda partita casalinga con l’unico obiettivo di fare bottino pieno. E questo non perché riteniamo il Bari inferiore a noi, trattandosi di una squadra completa in tutti i reparti e reduce dallo straordinario campionato disputato nella scorsa stagione, quanto per il fatto che abbiamo lavorato intensamente da settembre ad ora; abbiamo giocato bene le prime due partite, ma abbiamo sinora concretizzato meno di quello che meritavamo. In casa, all’esordio contro il Pescara, eravamo sul +1 ad un minuto e mezzo dalla fine ed abbiamo poi perso di uno con un rigore fischiatoci contro a 5 secondi dal termine. In trasferta, a Salerno contro l’Arechi, in una partita da noi giocata bene, siamo stati in vantaggio di tre goal sino a 3 minuti dalla fine del terzo parziale, per poi chiudere il match in parità. Con un pizzico di fortuna e abilità in più potremmo trovarci oggi a 6 punti. In realtà ne abbiamo soltanto 1. Dobbiamo riequilibrare la classifica e per questo l’unico obiettivo dovrà essere la vittoria. Speriamo di replicare la presenza di un folto pubblico - circa 850 spettatori – avuta all’esordio, presentandoci a questo difficile match ben preparati con la rosa attuale al gran completo”.

Fischio d’inizio alle ore 15,00 agli ordini degli arbitri: Andrea Baretta di Latina e Giacomo Lombardo di Roma.

Il Tabellino

TeLiMar: 1. Sansone, 2. Lisica, 3, Galioto, 4. Di Patti F., 5. Occhione, 6. Geloso C., 7. Giliberti A., 8. Di Patti R., 9. Lo Cascio, 10. Puglisi, 11. Lo Dico R., 12. Raineri, 13. Cartaino – Allenatore: Antonio Piccione.

Waterpolo Bari: 1. Tramacera, 2. De Luce, 3. Sassanelli, 4. Scamarcio, 5. Provenzale, 6. Gregorio, 8. Santamato, 9. Di Pasquale, 10. Del Giudice, 11. Palmisano, 12. Patti, 13. Orsi – Allenatore: Antonello Risola.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php