Live Sicilia

calcio - serie d

Brusca frenata al ‘Franco Scoglio’
La Sancataldese espugna Messina


Articolo letto 898 volte

Stop casalingo per i peloritani di Modica che interrompono la striscia di risultati utili consecutivi.

VOTA
0/5
0 voti

MESSINA - Il Messina cede di schianto proprio sul più bello interrompendo a cinque la serie di risultati utili consecutivi. Una Sancataldese cinica e coriacea passa al "Franco Scoglio" per 2-1, vedendo sempre di più la zona playoff. Decisivi i gol di Zappalà al 10' e di Carrozzo al 48'. Inutile il gol di Dezai all'82'.

Cinque novità nel Messina rispetto a Palmi. Modica getta subito nella mischia l'estremo difensore Rinaldi, rimette Polito terzino insieme a Lia e al centro della difesa c'è Bucca insieme a Manetta. Migliorini torna dal primo minuto, Pezzella torna in panchina, mentre in avanti spazio al tridente formato da Cocuzza (in panchina a Palmi) con Ragosta e Rosafio.

La gara però si mette subito male per i padroni di casa: calci piazzati ancora una volta fatali per il Messina, corner dalla destra per l'incornata di Zappalà che trafigge Rinaldi. Sancataldese avanti già al 10'. La reazione dei giallorossi non si fa attendere, al quarto d'ora conclusione di Cocuzza dal cuore dell'area che Serenari respinge, l'azione prosegue con un colpo di testa di Ragosta che manda a lato un traversone dal fondo. Tre minuti più tardi ci prova Lavrendi con un tiro a giro che Serenari devia sopra la traversa. Al 24' colossale occasione per i padroni di casa, sugli sviluppi di un corner dalla destra stacco imperioso di Manetta che prende il tempo a tutti, ma Serenari si supera e nega la gioia del gol al difensore peloritano. Il Messina ci prova, ma la Sancataldese mostra tutta la propria forza difensiva. Non per niente la squadra di Marcenò ha la seconda miglior retroguardia del torneo. La prima frazione di gioco si chiude con gli ospiti avanti 1-0, ma con un Messina che ha avuto almeno due palle gol interessanti per poter pareggiare. Santacataldese avanti al riposo, ma con un Messina che ha avuto diverse situazioni interessanti per poter rimettere la situazione in parità.

L'avvio della ripresa è però shock per il Messina, traversone dalla destra di Sessa, Rinaldi non è impeccabile nell'uscita, è Carrozzo di testa firma il raddoppio ospite al 48'. Ospiti spietati e cinici, capaci di concretizzare al meglio le occasioni che gli sono capitate. compatta che sempre più il profumo dell'impresa. Al contrario di quanto accaduto nel primo tempo, il gol ospite taglia le gambe al Messina che non attacca con lo stesso impeto del primo tempo, favorendo il compito ad una Sancataldese. Intorno alla mezzora della ripresa Rosafio mette in mezzo dal fondo, ma Dezai si fa anticipare sul primo palo e sfuma così una buona occasione. All'82' fiammata dei padroni di casa, che ritornano in partita con Dezai bravo a insaccare da due passi dopo un bel traversone di Maiorano dalla destra.

Un episodio che però non cambia l'esito di un match che regala solo delusioni ai giallorossi, che si sono sciolti dopo il secondo gol ospite. Le gare con Paceco e Isola Capo Rizzuto diventano due appuntamenti da non sbagliare.

Tabellino

Messina-Sancataldese 1-2

Marcatori: 10′ pt Zappalà (S), 2′ st Carrozzo (S), 38′ st Dezai (M).

Messina: Rinaldi, Lia, Polito (15′ st Cozzolino), Migliorini (45′ st Pezzella), Manetta, Bucca, Rosafio, Maiorano (45′ st Bossa), Lavrendi (10′ st Mascari), Cocuzza, Ragosta (27′ st Dezai). A disp. Meo, Cassaro, Tricamo, Balsamà, Pezzella. Allenatore: Giacomo Modica.

Sancataldese: Serenari, Tosto, Fragapane, Calabrese, Di Marco, Zappalà, Bruno, Sessa, Sicurella (41′ st Raimondi), Sciacca (1′ st Ouattara), Carrozzo (24′ st Costanzo). A disp. Letizia, Alba, Giarrusso, Galletti, Pignatone, Maniscalchi. Allenatore: Rosario Marcenò.

Arbitro: Valentina Garoffolo di Vibo Valentia.

Assistenti: Luigi Benedetto e Roberto Basile di Crotone.

Ammoniti: 46′ st Tosto (S).

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php