Live Sicilia

calcio - serie d

Il Messina resta fermo al palo
La Palmese strappa il pari


Articolo letto 1.373 volte

Un legno colpito da Rosafio al 90' non consente ai giallorossi si espugnare il "Lo Presti" di Palmi.

VOTA
0/5
0 voti

PALMI (REGGIO CALABRIA) - Il Messina resta fermo al palo. Un legno colpito da Rosafio al 90' non consente al Messina si espugnare il "Lo Presti" di Palmi. Palmese avanti all'8' grazie a Molinaro, prima del pareggio targato Ragosta al minuto numero 35'.

Modica deve fare a meno di Migliorini e Bruno, così confermati i centrali di difesa che sono sempre Manetta e Colombini, mentre ad agire sulle fasce sono Lia e Cozzolino. Pezzella è il regista, Lavrendi e Maiorano completano la mediana. Novità in avanti, Cocuzza viene spedito in panchina e il tecnico giallorosso concede una chance per Ragosta che è il terminale di un attacco che vede le presenze di Rosafio e Mascari.

Messina vicino al gol già al 7', Lavrendi innesca molto bene Ragosta che mette in mezzo senza che nessuno riesca a concretizzare e la Palmese si salva. Un minuto dopo però i calabresi passano in vantaggio, clamorosa ingenuità di Pezzella che regala il pallone a Orlando che innesca Molinaro che a tu per tu con Meo non lascia via di scampo all'estremo difensore peloritano. Al quarto d'ora grande chance per gli ospiti, bel traversone del solito Lia che trova la deviazione a colpo sicuro di Mascari ma Franza è strepitoso e mette in corner. Al 35' il pareggio meritato degli ospiti, Rosafio va via sulla destra e mette in mezzo, Ragosta è il più lesto di tutti e sigla così il punto dell'1-1. Sul finire del primo tempo il Messina rischia grosso, quando Meo esce fuori area per interrompere in modo falloso Orlando che era partito in contropiede. Il pubblico del "Lo Presti" invoca il rosso ma il direttore di gara estrae solo il giallo graziando l'estremo difensore giallorosso. Le squadre tornano negli spogliatoi sull'1-1, il Messina può recriminare per l'errore di Pezzella che ha spalancato le porte al vantaggio della Pamese.

La squadra di Modica però non si è abbattuta ed ha attaccato a testa bassa trovando il meritato pareggio. La ripresa è meno emozionante del primo tempo, il gioco è confuso e Modica al 61' perde Cozzolino per infortunio, al suo posto dentro Polito. Al 66' si fa vedere Maiorano che calcia al volo dopo una bella iniziativa del neoentrato Polito, ma la palla termina abbondantemente sul fondo. Al 75' si fa vedere Rosafio con un tiro a giro che Frannza blocca senza troppi patemi. Proprio Rosafio al 90' va vicino al gol partia, con un tiro a giro che batte Franza che però viene graziato dal palo. Occasione clamorosa per i ragazzi di Modica, che dopo una ripresa sonnolenta hanno comunque sfiorato la vittoria. Un punto e qualche rammarico per i siciliani, che portano comunque a cinque la serie di risultati utili consecutivi.

Tabellino

Palmese-Messina 1-1

Marcatori: 8' Molinaro, 35' Ragosta.

Palmese: Franza, Meringolo, Gambi, Dodaro (85' Citrigno), Colombatti, Gomes Ferreira, Molinaro, Di Dionisio (79' Giorgiò), Orlando, Gagliardi (85' Diomandè), Galeano. A disposizione: Sanavia, Anile, De Lucia, Puntoriere,,Misale, Scarcella. Allenatore: Pellicori.

Messina: Meo, Lia, Cozzolino (61' Polito) Pezzella (86' Mariani), Manetta, Colombini, Rosafio, Maiorano, Lavrendi, Mascari, Ragosta (79' Cocuzza). A disposizione: Prisco, Tricamo, Bossa, Mosca, Balsamà, Dezai. Allenatore: Modica

Arbitro: Niccolò Panozzo di Castelfranco Veneto.

Asistenti: A, Palmigiano di Ostia Lido, F. Valente di Roma 2.

Ammoniti: Meo, Manetta, Colombini, Mariani.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php