Live Sicilia

calcio - coppa italia

Liguori scatenato, reazione tardiva
Catania eliminato dal Cosenza


Articolo letto 960 volte

I calabresi brindano alla qualificazione mentre gli etnei dovranno esclusivamente concentrarsi sul campionato continuando la rincorsa al Lecce capolista.


CATANIA - Il Catania esce dalla Coppa Italia di serie C perdendo in casa contro il Cosenza che brinda al superamento del turno grazie alla doppietta di uno scatenato Liguori. Gara sottotono dei rossazzurri che, come i silani, presentavano le cosiddette “seconde linee” in formazione titolare.

Dopo un primo tempo giocato sotto ritmo da entrambe le squadre, con scarse emozioni per i pochi spettatori presenti sugli spalti (presumibilmente poco oltre il migliaio), il match si è animato intorno alla metà della ripresa quando il Cosenza ha osato qualcosina in più riuscendo a sbloccare il risultato grazie a Liguori, abile a battere imparabilmente Martinez dopo una leggerezza rossazzurra in fase di disimpegno. La squadra di Lucarelli è stata, così, costretta a sbilanciarsi in avanti alla ricerca del pari e prestando il fianco alle ripartenze avversarie. Ma Ripa e Correia non hanno inciso più di tanto e sono stati gli ospiti a blindare la qualificazione al culmine di un’efficace ripartenza finalizzata ancora una volta da Liguori che ha beffato prima l’incerto Djordjevic e poi lo stesso Martinez. Il tardivo innesto di Russotto e Di Grazia ha permesso al Catania solo di dimezzare lo svantaggio col numero 7 che ha beffato il portiere avversario grazie anche all’azione di disturbo messa in pratica da Mazzarani. Nel concitato finale, poi, Di Grazia ha avuto sui piedi la palla del 2-2 che avrebbe rimandato tutto ai supplementari ma i difensori calabri sono riusciti in extremis a sbarrargli la strada.

Il Cosenza, quindi, brinda alla qualificazione mentre il Catania dovrà esclusivamente concentrarsi sul campionato continuando la rincorsa al Lecce capolista. Sabato sera al “Massimino” è in programma il delicato testa-coda contro l’Akragas.

Tabellino

CATANIA-COSENZA 1-2

CATANIA (4-3-3) – Martinez, Esposito, Lovric (dal 65° Manneh), Tedeschi, Djordjevic, Mazzarani, Bucolo (k), Fornito (dall’84° Di Grazia), Correia, Ripa, Rossetti (dal 74° Russotto). A disposizione: Pisseri, Semenzato, Aya, Bogdan, Marchese, Caccetta, Lodi, Biagianti, Curiale. Allenatore: Cristiano Lucarelli.

COSENZA (4-3-1-2) – Saracco, Boniotti, Pasqualoni, Pascali, Pinna (k), Collocolo (dal 74° Corsi), Loviso, Trovato, Bruccini (dal 46° Statella), Mendicino (dal 60° Baclet), Liguori. A disposizione: Perina, Idda, Palmiero, Calamai, Gaudio, Iudicelli, Greco, Mungo. Allenatore: Piero Braglia.

Arbitro: Andrea Zingarelli di Siena.

Assistenti: Ceccon di Lovere e Montanari di Ancona.

Reti: Liguori (CS) al 55° e 75°; Russotto (CT) al 77°.

Ammoniti: Russotto (CT); Pasqualoni (CS); Corsi (CS).

Espulsi: //

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php