Live Sicilia

basket - serie a2

Trapani si arresta a Casale
Decisivo il quarto periodo


Articolo letto 250 volte

Granata in partita fino alla fine, poi la capolista scappa e vince la settima partita.

VOTA
0/5
0 voti

CASALE MONFERRATO (ALESSANDRIA) - Niente da fare per la Lighthouse Trapani, che nella sfida ad alta quota del PalaFerraris è costretta a cedere il passo contro la Novipiù Casale Monferrato, capolista sempre più in solitaria e a punteggio pieno del Girone Ovest del campionato di basket di serie A2. La formazione granata guidata da coach Ducarello perde una partita che avrebbe anche giocato alla pari con quella che finora è stata la squadra migliore dell'intero campionato cadetto, il tutto nonostante l'assenza di Jesse Perry che ha seguito tutto il match dalla panchina in borghese. Tuttavia, a tradire gli ospiti è stata la prestazione da dimenticare in particolare nel secondo e nel quarto periodo, in cui Casale Monferrato soprattutto con i giocatori usciti dalla panchina ha preso il sopravvento. Arriva dunque la terza sconfitta - la seconda lontano da casa dopo quella di Biella alla seconda giornata - in sette partite per Trapani, che continua a guardare con grande interesse alla lotta per le prime posizioni nel girone occidentale, quelle che valgono sia l'accesso alla coppa Italia che ai playoff per la promozione.

Si gioca soprattutto dentro l'area, segna per primo Jefferson mentre dall'altra parte Tommasini ne mette quattro in fila. Si rivede Ganeto e si fa subito sentire sotto canestro, c'è grande equilibrio ma ad un certo punto è Trapani a spezzarlo visto che il solo Tommasini va a canestro per Casale. E allora Renzi suona la carica per i granata che sfruttano un altro gran canestro di Jefferson, prima del pick'n'roll tra Bossi e Simic che regala alla Lighthouse un certo vantaggio: al primo intervallo Trapani è avanti 15-19, ma il secondo quarto è da incubo per gli ospiti. Segna subito Ganeto, ma la Novipiù si sveglia e dopo il terzo tempo di Testa piazza il break, 6-0 firmato soprattutto da Severini e Blizzard prima del canestro di Bossi per il controsorpasso. Il play di scorta della Lighthouse spara la bomba, poi si risveglia Tommasini e i suoi sono punti pesanti: prima il jumpshot dalla media, poi cinque punti in fila che regalano a Casale il vantaggio, 35-30 a metà gara.

Trapani torna sul parquet con un altro atteggiamento dopo l'intervallo lungo, Jefferson replica a Sanders prima dei punti di Ganeto a cronometro fermo. Casale però non ci sta e tenta il nuovo allungo con Martinoni, ma è ancora un super Jefferson a mettersi i suoi sulle spalle: sei punti in fila ed è -1 per gli ospiti. Poi un'altra tripla che vale il nuovo vantaggio trapanese, prima di un altro mini-break della Novipiù in una gara che sembra far fatica a trovare un padrone. La gara all'improvviso si incattivisce, Trapani subisce due antisportivi e ci vuole una tripla di Bossi per riavvicinarla nel punteggio. 54-54 all'ultimo intervallo, poi Jefferson torna a segnare ma replica Severini da tre punti. È soprattutto il giocatore americano l'anima offensiva della Lighthouse, dall'altra parte anche Sanders spara da fuori ed è di nuovo +7 Casale. Ducarello prova a fermare la gara, ma il rendimento dalla lunga distanza della capolista torna ad essere eccellente: prima Tommasini, poi Blizzard ed è addirittura +12 Novipiù per una gara che va agli archivi prima del previsto. I possessi finali vedono una Trapani garibaldina che riduce il gap ma non si avvicina, perdendo dunque la gara.

NOVIPIU' CASALE MONFERRATO - LIGHTHOUSE TRAPANI 76-65 (15-19, 35-30, 54-51)

CASALE - Severini 13, Tomassini 20, Denegri 2, Martinoni 9, Sanders 11, Ielmini ne, Blizzard 10, Valentini 5, Marcius 6, Nicora ne, Banchero ne, Bellan.

TRAPANI - Jefferson 19, Bossi 10, Renzi 11, Testa 4, Guaiana ne, Ganeto 11, Mollura, Viglianisi 2, Spizzichini 6, Perry ne, Simic 2.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php