Live Sicilia

calcio - serie c

Trapani, Calori non si abbatte
“Uno spunto per crescere”


Articolo letto 1.038 volte

Il rammarico del tecnico granata per la mancata vittoria sul campo del Matera.

VOTA
0/5
0 voti

MATERA – Il Trapani si butta ancora via. Dopo aver dominato in lungo e in largo nei primi 40’ di gioco a Matera, sul punteggio di 3-0 i granata gettano alle ortiche una comoda vittoria. Era già successo contro il Catanzaro, ma per Alessandro Calori si tratta di due episodi ben diversi: “E’ stata una partita completamente diversa rispetto a quella con il Catanzaro. E’ solo il risultato che è lo stesso, ma non certo l’interpretazione”, ha detto il tecnico dei siciliani nella conferenza post gara.

“Nel primo tempo abbiamo dominato. Per le occasioni avute e per come l’abbiamo giocato avremmo potuto chiuderla sul 5-0 – ha aggiunto Calori –. Abbiamo preso il primo gol su palla inattiva, il secondo su rigore. Nel secondo tempo è vero che siamo stati meno efficaci rispetto al primo, però abbiamo avuto diverse occasioni con Evacuo che ha preso il palo, con Murano. Ed è lì che bisogna essere più determinati, perché è un peccato avere un risultato in mano, meritato, da cogliere e non riuscirci”.

Il rammarico dell’allenatore del Trapani è tutto per la grande mole di occasioni costruite e non capitalizzate: “Abbiamo avuto tante occasioni e non siamo riusciti a concretizzare tutto questo volume di gioco. Se concretizzassimo tutto quello che si crea avremmo fatto già 50 gol. Dobbiamo stare ancora più attenti nei particolari, ma questa è una squadra che sta crescendo come squadra e non ci si deve abbattere. Credo che anche attraverso queste situazioni si possa crescere”.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php