Live Sicilia

Cremonese-Palermo 2-1

Tesser: "Negato un rigore netto
Risultato parecchio bugiardo"


Articolo letto 816 volte

Furioso lo sfogo del tecnico della Cremonese dopo il ko contro il Palermo.

VOTA
0/5
0 voti

CREMONA - Rabbia furiosa per una sconfitta ritenuta immeritata. Mastica amaro Attilio Tesser, tecnico della Cremonese, dopo il ko contro il Palermo: "Abbiamo commesso un paio di errori, soprattutto sul primo gol loro - racconta a Sky Sport - Il risultato è clamorosamente bugiardo, siamo sempre stati in partita dal primo minuto. Abbiamo perso qualcosa a inizio ripresa, ma poi c'è stata una sola squadra in campo. Sicuramente è stata la migliore partita interna del nostro campionato, il demerito sta nel fatto che non siamo riusciti a portare a casa il risultato pieno. Abbiamo incontrato un buon Palermo.

"Sul gol loro Claiton è salito in ritardo e tiene in gioco Rispoli, da qui nasce il primo gol - prosegue -. Sulla seconda rete è mancata un po' di comunicazione. Il Palermo ha tirato due volte e mezzo in porta, noi invece tante volte. Abbiamo dominato la partita. Perdere è una cosa assurda".

Rabbiosa la chiosa di Tesser che non le manda a dire all'arbitro: "Non è la sconfitta che pesa, neanche il rigore clamorosamente non dato: non è stato ammonito nessuno. Hanno picchiato, hanno fatto pesare la fisicità. Nestorovski uscendo ha issato la gente davanti al quarto uomo. Abbattista ha irriso i calciatori in campo. Dopo Cittadella e altre partite, la Cremonese non può accettare tutto ciò. Serve rispetto per i calciatori, questi signori hanno devono avere un pochino di onestà".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php