Live Sicilia

calcio - serie c

Catania, vittoria di peso
Col Catanzaro decide Caccetta


Articolo letto 2.037 volte

Gli etnei puntano ai tre punti per non far scappare via il Lecce e per superare il Trapani al secondo posto in classifica.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Il Catania torna in casa dopo la fragorosa vittoria esterna di Pagani. Lucarelli deve fare ancora a meno degli infortunati Fornito e Blondett mentre il Catanzaro rinuncia allo squalificato Onescu e all’ex Anastasi. Regolarmente in campo, invece, Falcone con un recente passato in rossazzurro. I padroni di casa indossano la tradizionale divisa rossazzurra mentre gli ospiti vestono di bianco con banda orizzontale giallorossa. Il terreno di gioco presenta varie spelacchiature, soprattutto nella zona di centrocampo, a causa della partita internazionale di rugby disputatasi ieri tra la Nazionale azzurra e quella delle Fiji.

Vittoria col batticuore per il Catania che sconfigge un coriaceo Catanzaro grazie all’inzuccata di Caccetta in avvio di ripresa. I calabri ci provano sino alla fine ma sono i rossazzurri a recriminare maggiormente per due legni colpiti a portiere battuto. Addirittura clamorosa l’occasione di Ripa che, in pieno recupero, mette a sedere tutta la difesa avversaria e poi scaglia il pallone contro il montante con Nordi fuori causa. Nel primo tempo era stato Aya a colpire la traversa con una deviazione aerea sottomisura. Successo meritato per i ragazzi di Lucarelli che danno immediato seguito alle due precedenti affermazioni e consentono di continuare l’inseguimento alla capolista Lecce.

Il tecnico etneo sceglie ancora il 4-3- 3 con Russotto e Di Grazia sulle fasce, Caccetta e Biagianti a supporto di un ispiratissimo Lodi. Gli ospiti allenati da Dionigi hanno manovrato bene, collezionando solo un’occasionissima sciupata da Letizia mentre il Catania non ha raddoppiato anche per la bravura di Nordi, artefice di una prodigiosa, doppia parata su Curiale e Caccetta. Al triplice fischio dell’arbitro Valiante, esplode di gioia il “Massimino” per tre punti importantissimi che permettono ai rossazzurri di non perdere contatto con la capolista Lecce. E domenica prossima altro test probante sul campo della Juve Stabia dell’ex Fabio Caserta.

TABELLINO

CATANIA - CATANZARO 1-0 (54' Caccetta)

CATANIA (4-3-3) – Pisseri, Aya, Tedeschi, Bogdan, Marchese, Caccetta, Lodi, Biagianti (k), (dal 29°s.t. Bucolo), Russotto, Curiale (dal 20°s.t. Ripa), Di Grazia (dal 29°s.t. Semenzato). A disposizione: Martinez, Esposito, Lovric, Djordjevic, Manneh, Mazzarani, Rossetti, Correia. Allenatore: Cristiano Lucarelli.

CATANZARO (3-4-3) – Nordi, Gambaretti, Di Nunzio, Sirri, Zanini (dal 37°s.t. Icardi), Marin, Benedetti (dal 37°s.t. Maita), Nicoletti (dal 17°s.t. Imperiale), Falcone (dal 17°s.t. Kanis) , Infantino (dal 30°s.t. Puntoriere), Letizia. A disposizione: Marcantognini, Pellegrino, Riggio, Lukanovic. Allenatore: Davide Dionigi.

Arbitro: Vincenzo Valiante di Salerno.

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php