Live Sicilia

basket - serie a

Orlandina a Sassari senza paura
Di Carlo: "Si vince con concretezza"


Articolo letto 299 volte

Betaland in Sardegna per cercare continuità, il coach chiede qualcosa di più ai suoi.

VOTA
0/5
0 voti

CAPO D'ORLANDO (MESSINA) - Gennaro Di Carlo vuole crederci, tutta la Betaland Capo d'Orlando vuole credere alla possibilità di andare al PalaSerradimigni per espugnarlo, battendo il Banco di Sardegna Sassari e ottenendo quella che sarebbe la terza vittoria nelle ultime quattro partite, nonchè la seconda consecutiva lontano da casa. C'è stato il tempo per metabolizzare l'ennesima sconfitta in FIBA Champions League, il -30 patito dai lituani del Neptunas Klaipeda, e il coach della formazione paladina - priva ancora di Hogue ma con il recupero di Atsur - nella consueta analisi pre-partita ha ammesso di essere soddisfatto per il lavoro svolto dalla sua squadra nei giorni successivi alla scoppola in ambito continentale: "È stata una settimana intensa, in cui abbiamo lavorato bene e ora andiamo verso la sosta - ha dichiarato Di Carlo - , ma prima abbiamo un'ultima parte dura. Non è questo l'aspetto più importante. Abbiamo sete di vittoria e abbiamo tre grandissime occasioni tra campionato e coppa per fare punti, dunque abbiamo bisogno di riuscirci e cercheremo di vendere cara la pelle in tutte e tre le partite".

Come conferma lo stesso Di Carlo, il Banco di Sardegna Sassari è una squadra costruita durante l'estate con legittime ambizioni di fare una grande stagione, sia in campionato che in Europa. È per questo che il coach dell'Orlandina si aspetta di trovare un ambiente caldo e pronto a spingere in ogni modo la compagine allenata da coach Pasquini: "Sassari è una squadra molto forte, con giocatori di talento e di esperienza che compongono un roster molto profondo. Sono stati costruiti per arrivare fino in fondo in Champions e in campionato. Come spesso accade a queste squadre così profonde è possibile che ad inizio stagione partano lentamente, ma è una squadra di ottimo valore. Vengono da una sconfitta in coppa, dunque cercheranno l'immediato riscatto in campionato, anche perchè per loro significherebbe restare nelle zone alte della classifica. Questo è lo scenario che sappiamo di trovare, ma noi abbiamo bisogno di punti come ho già detto, dobbiamo avere determinazione ai massimi livelli. Stiamo crescendo molto, ma è arrivato il momento di vincere".

E poi c'è l'ambito orlandino, con una squadra che sta chiaramente crescendo partita dopo partita ma che ancora non riesce a raccogliere i frutti. Coach Di Carlo vuole vedere qualcosa di più concreto e che porti al risultato, che non è arrivato soprattutto fuori dai confini nazionali nonostante buone partite. A Sassari, dunque, si va per vincere e per cercare maggiore concretezza: "Veniamo da un'ottima vittoria in casa con Pesaro e dobbiamo dare continuità di risultati, dunque mi aspetto una grande partita a Sassari. La squadra sta lavorando forte, ci alleniamo molto duramente ma soprattutto vedo che continuiamo a crescere e a migliorare. Sono convinto che a Sassari avremo ancora un volto nuovo, credo e spero che questo sia sufficiente per vincere in Sardegna. In questo momento abbiamo bisogno di dare continuità ai risultati, bisogna 'quagliare' per certi versi. Va bene che siamo giovani e abbiamo talento, e che stiamo migliorando, ma il tempo esige che noi otteniamo risultati, quindi dai ragazzi mi aspetto una prestazione di sostanza per dare continuità alla vittoria contro Pesaro".

/web/virtualhosts/sport.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php